28
dicembre


Tags
,

Rabo Pro 12 – Cavinato: “Arbitro scadente, Zebre bene, Treviso gran pressione”. By Giorgio Sbrocco

Sala stampa affollata nel dopo partita di Monigo.

Andrea Cavinato (Zebre): “Arbitraggio di basso livello, in linea con i precedenti di McManamy che con le squadre italiane sono davvero negativi. Spero di non rivederlo più in futuro. La seconda meta di Treviso è inficiata da un ostruzionismo di Zanni ai danni di Leonard. Resto convinto che noi abbiamo disputato un’ottima gara ma abbiamo concretizzato poco e sbagliato in fase conclusiva. Treviso ha fatto molta pressione e ci ha messo in  difficoltà. Nessun dramma e nessuna recriminazione, anche se le mete di Treviso sono state frutto di circostanze fortunose, le nostre sono arrivate al termine di azioni costruite e di avanzamenti efficaci. Noi e Treviso dobbiamo continuare a lavorare per il bene del rugby italiano, che viene prima della classifica del Pro 12. Abbiamo subito calci di punizione in rimessa laterale che secondo me sono stati invertiti. Vosawai doveva prendere il giallo nell’azione della meta di Bortolami. O giochiamo a rugby o a foot ball americano. Tutto sta a mettersi d’accordo. Dobbiamo replicare l’ottima prestazione di oggi sabato prossimo a Parma. Leonard probabilmente non ci sarà. Spero che la risposta di pubblico sabato sia buona. Questa squadra lo merita. Il poco pubblico al XXV Aprile non è comunque un problema nostro, noi pensiamo a giocare. 

Marco Bortolami (Zebre): “Deluso dalla nostra gestione nei nostri 40 metri. Abbiamo sbagliato alcune scelte, commesso errori evitabili. Fra sette giorni dovremo cambiare qualcosa. Venire a Treviso e giocarsela fino alla fine è stata un’impresa lodevole. Possiamo vincere a Parma, magari evitando di lasciare punti per strada.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball