23
dicembre


Italia – Simon Picone torna a casa. By Giorgio Sbrocco

Simon Picone chiude con il rugby giocato a 31 anni e lascia Calvisano per la natia Viterbo con alle spalle una carriera di alto profilo, spesa fra club di prima fascia e Nazionale. Sentito da Duccio Fumero per Rugby 1823, così sintetizza le ragioni del grande passo: “Ho preso questa decisione per vari motivi, ma quello più importante è quello di dare più stabilita alla famiglia e riportarla a casa. Poi ho avuto una proposta di lavoro che sarebbe partita da giugno, ma in accordo con il club abbiamo rescisso anticipatamente, quindi probabilmente inizierò a gennaio. E con i tempi che corrono smettere di giocare e avere già un lavoro è un privilegio, quindi non potevo rifiutare”. Ottimo giocatore, uomo ragionevole e intelligente. Un esempio per molti.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball