20
dicembre


Super Rugby – Torna SBW, parte Toby Flood e Fenner lascia Viadana. By Giorgio Sbrocco

Tre notizie di mercato che delineano tre scenari fra loro simili ma profondamente diversi. 

La prima arriva dalla Nuova Zelanda, terra di campioni e inesauribile “fabbrica” di talenti, la cui federazione ha ufficializzato il ritorno al Rugby XV di Sonny Bill Willams (attualmente in Australia) a datare dalla stagione 2015 di Super Rugby. SBW (ri)vestirà la maglia dei Chiefs e resterà a disposizione degli AB fino al 2017. Come dire: faci vincere Mondiale e Olimpiadi e poi fa un po’quel che vuoi. Di giocatori come SBW ne nascono pochi in un secolo. Fare di tutto per tenerlo è un atto in qualche maniera dovuto e sensato. Anche da parte di una Union espressione di un movimento ricco per numero e qualità di praticanti.

La seconda è un’indiscrezione raccolta rilanciata da RMC. Si dice che Toby Flood (in scadenza di contratto e poco propenso, pare, a rinnovare con il club inglese) lascerà Leicester l’anno prossimo per andare a Tolosa. Non dovesse essere lui, il n.10 di Tolosa sarà uno a scelta fra Freddie Burns (Gloucester) e Rhys Priestland (Scarlets).

La terza arriva da Viadana: Tony Fenner (piede d’oro e estremo di buona qualità del XV di Rowland Phillips) ha firmato un contratto di un mese con l’Edinburgo del sudafricano Alan Solomons in Pro 12. Andrà (è già partito) in Scozia per coprire il buco di organico che si è venuto a creare dopo gli infortuni di Harry Leonard, Piers Francis e Gregor Hunter. Forse prolungherà. E forse Viadana dovrà fare a meno di uno dei suoi uomini più rappresentativi e validi nella volata play off. Capita, quando è una precisa clausola del contratto a prevederlo.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball