09
dicembre


Top14- Prove di fusione basca. Stadio, nome, colori e presidenza nuovi! By Giorgio Sbrocco

Pare fatta. La fusione delle squadre professionistiche (non dei rispettivi settori giovanili) di Biarritz e Bayonne è destinata a diventare effettiva dalla prossima stagione. Sempre che una delle due si salvi e rimanga in Top14. Talmente scontata, la cosa, che ormai i mass media si dedicano esclusivamente ai particolari. Eccone alcuni, riportati da Rugby Rama: la nuova realtà basca di chiamerà  ERP (Euskadi Rugby Pro) e avrà i colori del comitato Côte basque-Landes, cioè rosso verde e bianco. Le partiote interne più importanti saranno disputate a San Sebastiano allo stadio Anoeta (32 mila posti), le altre equamente divise fra l’Aguilera di Biarritz (13500) e il Jean Dauger di Bayonne (17000). Quanto al budget, pare scontato che non sarà la somma di quelli attuali (35  milioni) ma dovrebbe attestarsi intorno ai 25 e diventare il terzo di tutto il campionato. Perla presidenza, tenuto conto che Blanco (Biarritz) punta alla presidenza della federazione e che Alain Afflelou  (Bayonne) si è detto pronto a lasciare in caso di fusione, si mormora (per la verità con una certa insistenza) di una pista che dovrebbe portare in…Qatar, sede legale del colosso televisivo BeIN Sport che corre per acquistare i diritti del prossimo quadriennio ovale. Chi vivrà vedrà! Una domanda: ma la Pena Baiona la canteranno ancora? 

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball