07
dicembre


Heineken cup – Solo Saracens a Moletolo. E due gialli alle Zebre. By Giorgio Sbrocco

Zebre  - Saracens 0 - 25

Marcatori: 7’ cp Hodgson, 14’ m. Kruis tr. Hodgson, 20’ cp Hodgson, 26’ mnt Joubert, 32’ m. Wyles tr. Hodgson

Zebre: 15 Gugliemo Palazzani, 14 Leonardo Sarto, 13 Kameli Ratuvou, 12 Gonzalo Garcia, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Tommaso Iannone, 9 Alberto Chillon, 8 Samuela Vunisa, 7 Nicola Catiina, 6 Mauro Bergamasco, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geledenhuys, 3 Luciano Leibson, 2 Tommaso D'Apice, 1 Salvatore Perugini

In panchina: 16 Andrea Manici, 17 Andrea De Marchi, 18 Luca Redolfini, 19 Michael van Vuren, 20 Emiliano Caffini, 21 Luciano Orquera, 22 Roberto Quartaroli, 23 Giulio Toniolatti 

Saracens: 15 Alex Goode, 14 Chris Ashton, 13 Chris Wyles, 12 Duncan Taylor, 11 David Strettle, 10 Charlie Hodgson, 9 Neil de Kock, 8 Ernst Joubert, 7 Kelly Brown, 6 Billy Vunipola, 5 George Kruis, Steve Borthwick , 3 James Johnston, 2 Schalk Brits, 1 Richard Barrington

In panchinai: 16 Jamie George, 17 Jared Saunders, 18 Matt Stevens, 19 Eoin Sheriff, 20 Jackson Wray, 21 Richard Wigglesworth, 22 Owen Farrell, 23 Marcelo Bosch

Arbitro: Pascal Gauzere

Gialli: 28’ Vunisa (Z), 35’ Bergamasco (Z)

A Parma arrivano i Saracens di capitan Steve Borthwick che in Italia non hanno mai perso, primi in classifica nel massimo campionato inglese, oltretutto con una formazione tutt’altro che “turistica” (Farrell e Marcelo Bosh in panchina!). Sarà l’occasione per vedere gran rugby e grandi giocatori. I numeri del tabellone a fine gara diranno se allo spettacolo hanno partecipato (e messo qualcosa) anche gli uomini di Cavinato. Due gli ex in maglia bianconera: il dentro Ratuvou e il pilone Aguero. Il primo è titolare, l’altro parte fra le riserve. Giornata fredda ma adesso c’è il sole. Jaques Brunel, Alfredo Gavazzi e l’Italia femminile del ct Di Giandomenico fra il pubblico. Tribune e gradinate del XXV Aprile: sguarnite come d’abitudine. Mai come oggi: gli assenti hanno torto. Inglesi in divisa grigio-azzurra. Mauro Bergamasco entra da solo e prende meritatissimi applausi per i suoi 50 caps in HC. Squadre sui rispettivi dieci metri per il minuto di silenzio in memoria di Nelson Mandela. 

IL FILM DELLA PARTITA

2’ Primio lanci odi D’Apice e i Saracens rubano palla. L’azione arriva nei 22 delle Zebre ma Iannone libera e allontana la minaccia

4’ Vunipola strappa la palla dalle mani di Venditti appena fuori dai 22 italiani. Fuorigioco e poi rimessa Saracens sui 20 metri. Zebre rubano il lancio lungo! Perfetto Geldenhuys.

6’ fallo a terra delle Zebre su avanzamento insistito degli inglesi dentro i 22. Hodgson chiede i pali ed è 3-0

9’ Fallo in attacco di Bortolami (Chillon?) che protegge illegalmente D’apice a terra. Rimessa Saracens sui 22 a destra dei pali

11’ Buco di Hodgson davanti ai pali e offload. Placcaggio e Chillon recupera palla! Prova il contrattacco ma non funziona. In avanti dentro i 22

12’ Mischia Saracens sui 5 di sinistra dentro i 22 Zebre

14’ Cinque fasi avanzanti dei Saracens sinistra-destra. La seconda linea Kruis vince l’uno contro uno nei cinque e schiaccia per la prima meta dell’incontro. Dentro i 2 punti supplementari, è 10-0

19’ Tallonaggio rubato da Brits. Brutto segno! Sul reset è crollo volontario Zebre e calcio per i Saracens. Hodgson piazza da poco dentro i 40 metri da posizione centrale. Gauzere richiama verbalmente Bortolami. Dentro il calcio. È 13-0

21’ Iannone spara fuori il calcio d’invio. Pessima cosa! Mischia a centro campo

22’ Sarto recupera in velocità su Strettle sul terzo canale sinistro. Belle gambe!

24’ Drive Saracens, mischia per loro

25’ Sofferenza Zebre i chiusa. ALLARME! Troppo presto per mollare là davanti.

26’ Lancio “furbo” di Britsd su Joubert primo uomo mentre tutto  l’allineamento retrocedeva verso i 15. Altro che Zebre: polli! E Joubert fila in meta. Fila? Saracens a + 18

28’ Fallo a terra di Vunisa a metà campo con palla in mano a Sarto e giallo. Eccessivo

29’ La mischia inglese passeggia. Calcio contro le Zebre. Dentro Manici, fuori D’Apice

32’ Contrattacco monumentale (e un po’ troppo facile) dell’estremo Goode. Palla al centro Wyles e meta sulla sinistra. Hodgson non sbaglia ed è +25

35’ Vunipola dalla chiusa con il suo 9. Bergamasco lo placca ma da terra gioca la palla (con un ginocchio?) e si prende un giallo davvero…forzato. Zebre in 13

38’ Dentro Vunisa. Zebre in 14

Giorgio Sbrocco

 

 

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball