04
dicembre


IRB – Nuova Zelanda pigliatutto. By Giorgio Sbrocco

Considerazione terra terra: permanendo gli attuali equilibri (equilibri?) di forze nel rugby internazionale, eliminare i vari riconoscimenti annuali ai migliori giocatori, allenatori e squadre nazionali apparirebbe decisione sensata, quasi dovuta. Ma, evidentemente, non siamo in tanti a pensarla così. E allora, per la cronaca e alla voce “banalità al potere” ecco, in ordine di assegnazione, i riconoscimenti IRB al miglior giocatore, alla miglior Nazionale e al miglior tecnico dell’anno 2013. Quello della stagione perfetta degli invincibili di capitan McCaw.

Miglior Nazionale: Nuova Zelanda

Miglior giocatore: Kieran Read numero 8 della Nuova Zelanda

Miglior allenatore: Steve Hansen, capo dello staff tecnico della Nuova Zelanda.

Sempre per la cronaca: la Nuova Zelanda vince il premio di miglior Nazionale del mondo ininterrottamente e ottiene il premio per il miglior tecnico dal 2010. Quanto ai giocatori: dal 2009 a oggi solo tuttineri, tranne il 2011, quando si impose con pieno merito il capitano della Francia finalista del Mondiale Tierry Dusautoir. È proprio vero: il potere logora chi non ce l’ha

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball