25
novembre


Tags
,

Italia – Le critiche del Barone al capitano. By Giorgio Sbrocco

Massimo Calandri di Repubblica.it è andato a sentire Andrea Lo Cicero dopo Italia-Argentina. Il Barone, definitivamente ai box dalla fine della stagione 2012/2013 che ha disputato a Parigi con la maglia del Racing, richiesto di un commento sul novembre davvero poco felice degli Azzurri, ha ritenuto di picchiare duro, non limitandosi a qualche scontata frase di circostanza. Questo, fra virgolette, il risultato delle sue esternazioni riferite a quei “…giocatori che pensano troppo a loro stessi e non altrettanto alla squadra. Farò un solo nome, è il capitano e ha le spalle larghe per sopportare: Sergio Parisse. Vuole fare troppe cose e finisce per commettere tanti errori: se ne fai una giusta e una sbagliata, il risultato è zero. Non è accettabile da lui, il leader. Dovrebbe giocare maggiormente per la squadra, avere l’umiltà di fermarsi e rinunciare a quel mezzo metro di gloria in più sul campo per potersi mettere a disposizione dei compagni. Ci vogliono costanza e buon esempio. Da parte sua e di quelli che hanno più esperienza. E poi Sergio è forte, ma non è un delitto se ogni tanto si prova qualcuno che interpreta il suo ruolo in maniera diversa”. Della serie: dagli amici mi guardi Iddio!

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball