09
novembre


Francia – Nuova Zelanda immensa. Partita da ricordare! By Giorgio Sbrocco

Gli imbattibili! Opposta a una Francia rigorosa, efficace, motivata e attrezzata come si deve in tuti  i reparti, la Nuova Zelanda di (un sontuoso) Richie McCaw espugna lo Stade de France e si avvia (Inghilterra permettendo, come 12 mesi fa) verso una trionfale stagione perfetta. Nella magnifica notte parigina, a decidere sono le mete di Piutau e Read nel secondo tempo. Francia da applausi che resta incollata ai campioni del mondo fino al 47’ e che trova l’orgoglio delle grandi squadre al 70’ con la meta di Doulin che riduce a 7 il distacco. Da cineteca la “guerra dei 5 metri” per il pareggio che va in scena al 76’ dopo un drive da rimessa laterale, con tutto lo stadio che canta La Marsigliese e il TMO che non assegna la meta a per “pallone tenuto alto” e induce l’arbitro a concedere la mischia ai francesi. La prima viene resettata (anticipo di spinta NZ), seconda pure, la terza è buona on calcio contro NZ e vantaggio giocato fuori con le mani. Niente! Si torna sul calcio. La Francia chiede un’altra mischia! Finisce che Peyper “vede” un mani in mischia che erano anni che…
Francia – Nuova Zelanda 19 -26 (pt 9 – 9)
Marcatori: 10’ cp Parra, 13’, 20’ cp Carter, 25’ cp Parra, 28’ cp Carter, 32’ cp Carter, 43’ cp Parra, 47’ m. Piutau tr. Carter, 65’m. Read tr. Cruden, 70’ m. Doulin tr. Parra
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball