19
ottobre


Heineken cup – Il primo tempo è di Connacht. Parks infallibile eilluminato. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Connacht 3 - 19
Marcatori: 1’ cp Parks, 5’ cp Orquera, 8’ cp Parks, 30’ m. Naoupu tr. Parks, 33’, 38’ cp Parks
Arbitro: Ian Davies (Wal)


Considerata (da tutti e non si capisce bene perché) “la partita che le Zebre possono e devono vincere”, la sfida celtica di Heineken cup fra Zebre e Connacht (sconfitto dai Saracens 17-23: non malissimo!) va in scena a Moletolo al cospetto dei soliti pochi intimi che sono convenuti sulle gradinate  del XXV Aprile per l’occasione ammantate di tonalità di grigio  che profumano di inverno emiliano.  Spicca la macchia nero-verde dei supporters irlandesi arrivati da Galway. Connacht in divisa bianco blu da Coppa, Zebre in gialloblu made in Parma. Minuto di silenzio struggente in memoria di Alberto Cigarini. Arbitro gallese debuttante in HC
IL FILM DELLA PARTITA
1’ Dan Parks non perdona il fallo delle Zebre in ricezione del calcio d’invio e firma il primo vantaggio
5’ Bell’avanzamento delle Zebre sulla sinistra del fronte d’attacco ben dentro i 22. Lungo vantaggio concesso da Davies e poi si piazza da poco dentro i 15. Orquera non sbaglia ed è pareggio
8’ Fuori gioco Zebre su lungo possesso Connacht. Ci prova Parks da circa 30 metri ed è 6-3 Connacht
13’ Poolman raccoglie al volo e sotto molta pressione il chip in area di meta di Orquera e annulla. Zebre in dominio territoriale, Connacht in perfetto equilibrio difensivo
18’ Odiete perde palla a contatto dentro i 22 in attacco. Sul ribaltamento gli irlandesi trovano una rimessa laterale a cinque metri dalla meta italiana (80 metri di calcio!)
26’ fallo in attacco delle Zebre (?) che vanifica un buon possesso appena dentro i 22
29’ D’Apice non rotola dopo il placcaggio  e Parks trova una rimessa a cinque a destra per i suoi. Giocata corta su Naoupu che salta, si allunga e schiaccia nonostante il placaggio di Leonard. Non sbaglia Parks. Connacht + 10
33’ Miracolo di Leonard che recupera su Ronalds fuggito in aanti su palla recuperata dagli irlandesi su Odiete. L’azione prosegue e  So’oialo schiaccia  ma un piede sulla linea di un compagno nega la marcatura. Parks piazza il calcio a favore dalla line tratteggiata dei 15 di destra e non sbaglia. È 16-3
38’ Fallo di Bergamasco e Parks ci prova da oltre 40 metri sulla destra della porta italiana e non sbaglia! È 19-3
40’ a tempo scaduto Iannone “spara” un offload maldestro appena entrato nei 22 di Connacht e gli irlandesi liberano per il triplice fischio di Davies.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball