26
settembre


Tags
,
,

talia – La Fir e le Unions celtiche stanno con l’IRB. Nessuna secessione all’orizzonte! By Giorgio Sbrocco

È vero che le alleanze possono sempre (quasi sempre) essere cambiate in corso d’opera e che anche certe posizioni nette e definite, a volte, sbiadiscono e virano di qualche manciata di gradi…Però le parole del presidente della Fir Alfredo Gavazzi in merito alla “ribellione” anglo francese che dovrebbe generare una nuova competizione europea di club in luogo dell’attuale Heineken cup, sono di quelle che non si prestano a interpretazioni. “La Federazione Italiana Rugby comunica che le Società ad essa affiliate non parteciperanno a tornei che non abbiano l'approvazione dell'International Rugby Board (IRB) e delle Federazioni nazionali”. Quindi l’Italia sta con l’Erc. Identica posizione è stata espressa dalle federazioni di Scozia, Galles e Irlanda. Il rugby celtico è quindi allineato con l’IRB e con l’ERC. Il seguito, se ci sarà, alla prossima puntata.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball