16
settembre


Championship Four Nations – BdM innocente! Il TMO un po’meno. By Giorgio Sbrocco

Cancellato il primo cartellino giallo inflitto dall’arbitro francese Poite al tallonatore  sudafricano Bismark du Plessis nel corso di NZ-SA di sabato a Auckland. Nessuna squalifica automatica e niente deferimento. Il placcaggio su Dan Carter non era irregolare. Solo: maledettamente ben portato! La decisione rende giustizia al giocatore Springbok, riconcilia gli appassionati con la trasparenza di giudizio che dovrebbe regnare sovrana anche nel mondo dello sport di alto livello e dice una volta per tutte che “errare è umano”. Ma se comprendere l’errore dell’arbitro di campo è operazione dovuta e scontata, capire come abbia fatto il TMO a giudicare illegale il placcaggio di Du Plessis dopo averlo visto e rivisto alla moviola, è onestamente impossibile. Boh!
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball