13
settembre


Rabo Pro 12 – Townsend (Glasgow) cala il poker d’assi per tentare il colpo grosso. By Giorgio Sbrocco

Glasgow ci crede. E non lascia nulla di intentato per centrare il grande colpo stasera a Belfast contro l’Ulster. Nel ricordo del successo datato 2009 che rappresenta l’ultima vittoria di una scozzese sul verde di Ravenhill. Gregor Townsend sente di potercela fare, confortato anche dal successo su Cardiff al debutto e recupera pedine importanti (2 B&I Lions) nel XV di partenza. In campo come titolari: Stuart Hogg estremo , Ryan Grant pilone sinistro, DTH van der Merwe ala sinistra e Josh Strauss numero 8. Ruaridh Jackson parte con la maglia n.10 e in panchina si rivede il tallonatore Dougie Hall. Il tecnico scozzese è tornato sul successo di sette gironi fa alla Scotstoun sui Blues: “Non è stata una partita priva di errori né particolarmente accurata da parte nostra. Però mi è piaciuto l’atteggiamento dei giocatori nell’ultimo quarto di gara che ci ha permesso di conquistare il successo”. Sulla sfida di stasera: “Decisivo sarà il nostro comportamento difensivo e sui punti d’incontro. Ulster in casa è squadra molto difficile da affrontare. Per competere alla pari dovremo esprimerci al massimo delle nostre potenzialità. O poco lontano”. Assente per infortunio Al Kellock, capitano sarà il mediano di mischia Henry Pyrgos.
 EDINBURGO
15. Stuart Hogg, 14. Tommy Seymour, 13. Sean Lamont, 12. Mark Bennett, 11. DTH van der Merwe, 10. Ruaridh Jackson, 9. Henry Pyrgos (cap), 1. Ryan Grant , 2. Pat MacArthur, 3. Ed Kalman, 4. Tim Swinson, 5. Jonny Gray, 6. Rob Harley, 7. Tyrone Holmes, 8. Josh Strauss. In panchina: 16. Dougie Hall, 17. Gordon Reid, 18. Moray Low, 19. James Eddie , 20. Chris Fusaro, 21. Richie Vernon, 22. Chris Cusiter, 23. Gabriel Ascarate.
Girogio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball