11
agosto


Tags

Currie Cup – Una partenza sparata nel segno dell’assoluto equilibrio. By Giorgio Sbrocco

Si è aperta nel segno del quasi assoluto equilibrio l’edizione n. 74 della Currie Cup sudafricana, il campionato “domestico” che il Super Rugby e il Championship hanno di sicuro ridimensionato quanto a richiamo mediatico e a contenuti tecnici ma che resta pur sempre una fotografia fedele della (buona) salute del rugby nella colorata Rainbow Nation. Campione in carica è WP, formazione espressione della stessa Union che vinse la prima edizione (1899) che si disputò a Kimberley e a cui presero parte quattro rappresentative delle federazioni regionali. Venendo all'edizione appena cominciata: due vittorie in trasferta (Griquas a Durban e Chhetahs a Joannsburg) e un pareggio nel big match di Newlands fra Western Province e Bulls hanno disegnato una classifica che già promette qualcosa in termini di soprese e di corsa ai quattro posti play off. Alcuni numeri: 169 punti segnati (media 56.3), 17 mete (media 5.7), cartellini rossi e gialli zero. Tutti i risultati finali si sono determinati negli ultimi 10’. Le sei formazioni che partecipano alla Eccellenza (Premiership) della Currie Cup non coprono geograficamente l’intero territorio nazionale. Esse sono infatti espressione delle regioni di Western Cape (Città del Capo), Northern Cape (Kinberly), Natal (Durban), Gauteng/ex Transavaal (Pretoria/Tshwane e Johannesburg), Free State (Bloemfontein). Con l’avvento del professionismo la Currie cup è diventata (anche) un interessante serbatoio di giovani talenti emergenti. Ruolo ancor meglio interpretato dalle otto squadre che compongono la sua seconda divisione, rappresentative dei territori di Wellington East London, Porth Elisabet, Kempton Park, Welkom, Potcherfstroom, Nelspruit e George. Ma la sterminata platea del rugby sudafricano è tale soprattutto per merito della capillare diffusione del gioco che, nel Sud Africa post apartheid, ha ampliato le sue zone di influenza anche fuori dalle tradizionali regioni “bianche”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball