29
luglio


Championship Four Nations – La prima chiamata AB : dentro Ranger, fuori Guilford. By Giorgio Sbrocco

Prima chiamata “grezza” si coach Steve Hansen in vista della seconda edizione del Championship – Four Nations, il super torneo fra Nazionali dell’emisfero sud che la Nuova Zelanda detiene dopo averlo vinto nell’edizione inaugurale del 2012. Una sorpresa e mezza nell’elenco comunicato alla stampa: l’assenza di Zac Guilford è quella intera perché in molti ritenevano che propri ola competizione erede del Tri Nations fosse il palcoscenico adatto per testare il 24enne talento di Greytown autore di una buona stagione con i Crusaders; la chiamata di Rene Ranger, invece, costituisce la mezza sorpresa. Il ragazzo di Northland (Blues in Super Rugby) ha firmato un (sontuoso) contratto con Montpellier e i francesi (giustamente) pretendono che inizi il Top1 4 con loro. Purtroppo le date di Championship e del massimo campionato Transalpino coincidono. Chi la spunterà? Fra i convocati c’è anche capitan Richie McCaw, reduce da un buon periodo di ferie e da una manciata di minuti nella post season del Super Rugby. Tre gli uncapped: Brad Shields, TJ Perenara e Francis Saili.
NUOVA ZELANDA: Dane Coles, Andrew Hore, Keven Mealamu, Wyatt Crockett, Charlie Faumuina, Ben Franks, Owen Franks, Tony Woodcock, Luke Romano, Jeremy Thrush, Samuel Whitelock, Steven Luatua, Richie McCaw, Kieran Read, Brad Shields, Matt Todd, Victor Vito, TJ Perenara, Aaron Smith, Piri Weepu, Beauden Barrett, Daniel Carter, Ma'a Nonu, Rene Ranger, Francis Saili, Conrad Smith, Israel Dagg, Charles Piutau, Julian Savea, Ben Smith.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball