28
luglio


Super Rugby – Jake White: “Grazie Bulls”. E Ludeke spiega che…. By Giorgio Sbrocco

Con la forza “dei nervi distesi” e con in tasca una vittoria che si è materializzata solo a pochi secondi dalla sirena, il tecnico dei Brumbies Jake White parla con estrema sincerità del successo storico dei suoi ragazzi in casa dei Bulls che ha mandato la formazione australiana in finale contro i Chiefs. E per farlo inizia dal riconoscere che “la decisione dei nostri avversari di non piazzare tre calci di punizione da posizione favorevole negli ultimi minuti della partita ci ha sicuramente aiutato. Ci siamo detti che la porta era ancora aperta, che le speranze non erano finite. Non so per quale ragione abbiano deciso di andare tre volte per la rimessa laterale anziché provare a fare punti. Oltretutto avevano appena cambiato il tallonatore e disponevano del miglior calciatore sul campo”. A nome degli sconfitti e del capitano Potgieter che ha materialmente preso la decisione di non piazzare ha parlato il tecnico dei Bulls Frans Ludeke: “Ha ritenuto che per la squadra fosse importante tenere i Brumbies nella loro metà campo e sotto pressione”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball