20
luglio


Super Rugby - Solo Crusaders nel primo tempo dell'Ami stadium. By Giorgio Sbrocco

Crusaders – Reds 21-6

Marcatori: 2’ cp Carter, 10’ m. Crotty tr. Carter, 13’ cp Cooper, 25’ cp Carter, 29’ cp Carter, 31’ mnt Carter, 39’ cp Carter

Folla delle grandi occasioni all’Ami stadium di Chrustchurch, dove gli australiani hanno vinto l’ultima volta nel 1999. Da parte neozelandese c’è da vendicare la sconfitta nella finale del 2011. 
McCaw in panchina e, in campo, duello uno contro uno Carter – Cooper. Anticipazione dell’imminente Championship? Anche quello fra Ellis e Genia si annuncia di grande spessore.
Il film della partita
2’ Lunga sequenza Crusaders innescata da Dagg che raccoglie al volo un calcio Reds. Buona ma fallosa la difesa, Carter piazza da 40 metri e non sbaglia. 3-0
9’ Crusaders al largo (che mani!) per Crotty che viene placcato a pochi centimetri dalla linea di meta sulla destra del fronte. Poi riparte Romano  e che carica e libera al suolo, pick & go di Read. Meta? L’arbitro chiama il Tmo che non convalida ma concede una mischia a cinque all’attacco (discutibile).
10’ Palla tallonata, apertura sul lato dell’introduzione, Crusaders schierati in “doppia coppia”. Carter taglia e serve Crotty che, pur se placcato, schjiaccia in mezzo ai pali. Dentro la conversione. 10-0
12’ Recupero Crusaders (Todd) su Schatz sui 22 (legale?). Fallo in attacco sul contrattacco successivo. Cooper va sula piazzola e Cooper accorcia. 10-3
18’ Tenuto di Gilford che, placcato, non libera l’ovale a terra. Piazza l’estremo Lucas (?) che manca il bersaglio
20’ Cooper si presenta con un chip che solo lui…manca di un niente la riconquista, si prende un’altra vagonata di fischi e concede ai Crusaders il contrattacco
22’ Quirk entra illegalmente nella zona di collisione (grande Crotty palla in mano), Carter piazza da 45 metri a sinistra dei pali. Palla a lato
25’ Problemi in chiusa per i Reds (Slipper a destra). Calcio contro per assetto illegale da posizione centrale. Carter non sbaglia. 13-3
29’ Fuori gioco della linea Crusaders nei pressi della linea dei 10 metri sulla sinistra dei pali. Piazza Cooper e firma il 13-6
31’ Numero di Sam Whitelock nel canale centrale, la seconda linea fa (molta)  strada. Placcato appena fuori dai 22. Trasformazione al largo, due passaggi e Carter trova l’intervallo che vale la meta. Fin troppo facile! 18-6
IN CAMPO: SOLO CRUSADERS!
37’ Tenuto dei Reds davanti ai 22 dopo 10 (poco efficaci) fasi.
38’ Dagg spara un up&under di terrificante efficcia. Genia riceve sotto pressione. La marea neozelandese travolge lui, tutto il resto e conquista un calcio di punizione. Carter firma il 21-6. Genia esce con la spalla dolorante
40’ sull’ultimo pallone del primo tempo Crusaders scatenati. Risalgono il campo (dai 22!) alla mano e entrano in area di meta. Il Tmo
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball