Rugby Seven – Molte europee ai quarti di finale al Mondiale di Mosca. By Giorgio Sbrocco

Spalti (ancora) semivuoti a Mosca per la seconda giornata del Mondiale di Rugby Seven ma, sul campo, rugby di buona e, spesso, di ottima qualità. Da segnalare la rimonta della Francia che è riuscita a pareggiare il match con l’Australia dopo essere stata i svantaggio 0-17 a inizio ripresa. Sul piano individuale, in campo maschile, ha molto impressionato il 19 sudafricano Ceslin Kolbe (Western Provence), una vera forza della natura quanto a velocità esplosiva e abilità elusive nell’uno contro uno. Fra le donne: fantastica la neozelandese Porcia Woodman, una delle due giocatrici di Netball (gioco molto praticato in Australia e Nuova Zelanda) convocate in Nazionale , che ha mostrato incredibili doti di velocità e di handling, e che si è segnalata per il gran numero di mete segnate.
Questi gli accoppiamenti per  i quarti di finale del torneo maschile, fase cui hanno guadagnato l’accesso: 2 squadre africane, tre europee e tre dell’Oceania. Francia e Fiji come migliori delle seconde classificate nei 6 gironi.

Maschile

SUD AFRICA – FIJI
NUOVA ZELANDA – GALLES
INGHILTERRA – AUSTRALIA
KENYA - FRANCIA

Quattro le formazioni europee che hanno ottenuto l'accesso ai quarti del torneo femminile, due le americane e due dell'Oceania

Femminile

NUOVA ZELANDA - INGHILTERRA

USA - IRLANDA

RUSSIA - CANADA

AUSTRALIA - SPAGNA

Giorgio Sbrocco


 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball