22
giugno


Nuova Zelanda – La Francia di un ottimo Talés tiene testa agli AB nel primo tempo di New Plymouth. By Giorgio Sbrocco

Nuova Zelanda – Francia 8 - 6
Marcatori: 8’ dr. Fritz, 16’ cp Carter, 36’ mnt B. Smith, 38’ cp Doussin

Nuova Zelanda: 15 Israel Dagg, 14 Ben Smith, 13 Conrad Smith, 12 Ma’a Nonu, 11 Rene Ranger, 10 Daniel Carter, 9 Piri Weepu, 8 Kieran Read, 7 Sam Cane, 6 Victor Vito, 5 Samuel Whitelock, 4 Luke Romano, 3 Owen Franks, 2 Andrew Hore, 1 Wyatt Crockett.

Francia: 15 Brice Dulin, 14 Marc Andreu, 13 Florian Fritz, 12 Wesley Fofana, 11 Yoann Huget, 10 Remi Talès, 9 Jean-Marc Doussain, 8 Antonie Claassen, 7 Damien Chouly, 6 Theirry Dusautoir, 5 Yoann Maestri, 4 Alexandre Flanquart, 3 Nicolas Mas, 2 Benjamin Kayser, 1 Thomas Domingo.

Arbitro: N.Owen (Galles)

 


Al 4’ la Francia, che parte a mille e prova a mettere sotto gli avanti di casa nell’uno contro uno radente, perde Huget (sangue: scontro su chip di Tales davanti ai pali), entra Bastareaud e Fofana passa all’ala.
*All’8’ i primi punti con un drop di Fritz ben costruito dalla mischia francese.
*Carter (95° caps e decimo compleanno con la maglia nera, mano destra fasciata, da poco guarita dalla frattura) pareggia dall’angolo al 16’.
Piazzato a parte il suo gioco tattico al piede è semplicemente perfetto! Bene anche Talés, e non solo al piede. L’apertura di Castres “sente”  e “vede” come pochi la linea del vantaggio e la attacca con raziocinio e rigore (buco fantastico al 19’).
Il secondo fallo di assetto di Franks (21’) frutta un calcio che Doussin spara a lato dei pali.
Un recupero dubbio di Fritz a terra su Ben Smith placcato manda Carter sulla piazzola di tiro a poco men di 40 metri dalla porta. Stavolta l’ovale colpisce il palo destro e il punteggio non cambia.
Francia superiore in mischia ordinata. Ancora calcio che Doussain prova (meno di 40 metri) a trasformare in punti senza riuscirci.
*Ben Smith (36’) conclude con un tuffo tattico molto intelligente una lunga azione dei suoi che, trasformata al largo, lo porta nei pressi della bandierina destra. Owen chiede il TMO che concede. Nell’occasione è da cineteca l’ultimo passaggio di Dagg.
*Al 38’ancora Doussin (fuori gioco in maul) dalla sinistra dei pali: palo e dentro! Francia a – 2
Buco devastante di Ma a’Nonu (40’, Fritz sbaglia placcaggio) che lancia Conrad Smith in area di meta. Il centro raccoglie ma al momento di effettuare il toccato perde il controllo. Il TMO non concede.
Giorgio Sbrocco

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball