22
giugno


Tags
,
,

Italia – Pari con la Scozia al termine dei primi 40’ a Pretoria. By Giorgio Sbrocco

Italia – Scozia 20 - 20
Marcatori: 2’ m. Sarto tr. Di Bernardo, 7’ m Scott tr. Laidlow, 13’ cp Di Bernardo, 17’ m. Lamont tr. Laidlaw, 21’ cp çLaidlaw, 32’ mT Italia tr. Di Bernardo, 37’ cp Laidlaw, 39’ cp Di Bernardo

Partita per pochi intimi al Loftus Versfeld di  Pretoria. Italia perseguitata dallo spettro dell’ “Only defeats Tour” con molti cambiamenti rispetto alla pessima prestazione con Samoa
La tesi da dimostrare è la seguente: l’Italia di Durban e di Nelspruit non rappresenta il reale valore della nostra Nazionale e del nostro rugby.
Brunel manda in campo due uncapped (Sarto e Cedaro) e uno (Chillon) lo fa sedere in panchina.
La Scozia, decimata da infortuni e B&I, in campo con una formazione assai poco esperta ma con il morale più alto del nostro dopo la bella prova con il SA.
*Pronti: via! Lungo possesso Italia dentro i 22 scozzesi. Palla trasformata al largo e Sarto (servito da Masi) fila in meta nel giorno dell’esordio in Nazionale! Di Bernardo firma il 7-0
*Italia formato “statua di sale” al 7’: Scozia vince una rl e attacca con Denton sul primo canale; palla fuori e Scott si beve mezza linea arretrata azzurra (Venditti battuto all’interno!) e schiaccia per la meta del pareggio
*Fallo di Murray in chiusa (13’, bravo Aguero) che Di Bernardo prova a mandare fra i pali. Ci riesce, Italia + 3
*Frittata-Venditti stile scapoli-ammogliati. Al recupera palla nella propria area di meta, non calcia e la perde, arriva Laidlaw che passa a Lamont che fila in meta. Scozia avanti 14-10
*Barbieri e Furno (21’) tentano il recupero sul placcato scozzese. Per l’arbitro c’era già ruck. Laidlaw piazza e la Scozia allunga a +7
Parisse (23’) gioca rapidamente un cp davanti ai pali. Ignari i suoi compagni che non sostengono l’azione e la palla esce in rimessa laterale
Altro errore del capitano che dentro i 22 (27’) serve “no look”… Swinson che per nostra fortuna sbaglia l’offload su placcaggio di Sarto
Un’altra bella fuga di Sarto lungo l’out sinistro (28’) che serve Sgarbi all’interno. Problemi di ricezione per il centro e occasione sfumata. Mischia per l’Italia a cinque metri.
*Fallo della Scozia sulla prima introduzione. Parisse chiede un’altra mischia. Reset (30’), calcio al 31’. Ancora mischia, La Scozia disassa e l’arbitro corre sotto i pali. Di Bernardo pareggia
* Sgarbi pescato (37’) in fuori gioco appena dentro ai suoi 22 al centro di pali. Laidlaw realizza il  + 3 per la Scozia (palo e dentro)
*Al 39’ Di Bernardo da metà campo (linea dei 15 a sinistra) ha palla per andare al riposo sul pareggio. L’apertura azzurra non si lascia sfuggire l’occasione ed è 20-20.
Giorgio Sbrocco

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball