19
giugno


Italian League Eccellenza – Prato: 31 giocatori creditori. E la Fir che ordina: pagateli! By Giorgio Sbrocco

 Annus Domini 2013: poteva essere il primo scudetto di una formazione toscana. Potrebbe passare alla storia come la più pesante delle penalizzazioni applicate a un club inadempiente nei confronti dei giocatori sotto contratto. Insomma: la Fir ordina e Prato, se ce la fa, esegue. La sintesi è un po’azzardata ma non lontanissima dalla realtà dei fatti. Il Collegio arbitrale della Fir, chiamato a esprimersi sulla proposta di conciliazione fra il club vice campione d’Italia e i giocatori che reclamano pagamenti di mensilità non corrisposte (pare siano 31!), ha dato parere negativo. Nessuna conciliazione. O, quantomeno, non quella sottoposta all’attenzione dell’organo federale. E allora? La società ha tempo fino ai primi di luglio per pagare il dovuto agli atleti creditori. E se non dovesse farcela? Per due (due!) lodi non rispettati entro i tempi stabiliti i Crociati sono stati penalizzati di 15 (15!) punti e partiranno da meno 15 nel prossimo campionato di Eccellenza. La progressione non sarà aritmetica…ma se due creditori non pagati costano 15 punti, quanti ne costeranno 31?
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball