13
giugno


Rabo Pro 12 – Fondo sintetico all’Arms Park di Cardiff. Per un rugby più spettacolare. By Giorgio Sbrocco

È la fine di un’era. Sarà artificiale il fondo dell’Arms Park. La notizia è ufficiale ed è  contenuta in un comunicato congiunto dei Cardiff Blues e del Cardiff Rfc. Mai più partite nel fango, quindi, nel glorioso impianto che è diventato il simbolo del rugby gallese. Mai più spettacolo mancato a causa della pioggia. Queste le ragioni che hanno condotto al grande passo due delle realtà più storicamente radicate sul territorio del Galles e più seguite quanto a tifosi e appassionati. La nuova superficie , spiega la nota: “sarà lo strumento adatto allo stile di gioco che i nostri giocatori vogliono produrre e che i nostri tifosi amano vedere”.  L’erba (finta) che sostituirà il manto naturale dello storico impianto della capitale del Galles si chiama FieldTurf Optimum (Manchester City, Arsenal, FC Barcellona, Real Madrid CF, Juventus, Inter Milan, Ajax Amsterdam e  Paris Saint-Germain fra gli attuali utilizzatori) ed  è una fibra che è entrata sul mercato nel 2011. Nei progetti della proprietà dei due club c’è la messa a disposizione dello stadio anche a iniziative non sportive come concerti e eventi popolari.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball