05
maggio


Tags

Super Rugby – Tsunami Waratahs a Port Elisabeth, diluvio Bulls a Pretoria. By Giorgio Sbrocco

Il ciclone Waratahs si è abbattuto sui (malcapitati) Southern Kings che a  Port Elizabeth sono stati sepolti sotto una valanga di mete (11 alla fine) dalla formazione australiana di Michael Ceika che ha chiuso la propria “fatica” sudafricana sul punteggio di 72-10. Un'enormità per un campionato del livello del Super Rugby australe ma che però non costituisce un record assoluto, dal mo,mento che gli annali ricordano Crusaders - Waratahs 96-10 nel 2002 e un Bulls - Reds 92-3 del 2007. La botta, però, è stata notevole. Di C.Crawford (3), I.Folau, K.Douglas, M Hooper, P.Betham (2),  D.Dennis, B.Volavola e T. Kingston le mete della formazione del Nuovo Galles del Sud. Punteggio e scarto di dimensioni ampie anche a Pretoria, dove i Bulls hanno battuto i neozelandesi Hurricanes 48-14 e riconquistato la vetta della conference nazionale. Per gli scatenati padroni di casa mete di:JJ.Englbrecht, D. Stegmann, A.Ndungane, D,Greyling, L.Mapoe, L.Fouche. Per il XV di Wellington a referto due mete del mediano di mischia TJ Perenara entrambe trasformate. Completa il programma di giornata la sfida di Canberra fra i Brumbies e Crusaders (in campo Dan Carter!).

Super Rugby – XII giornata
S.Kings – Waratahs 10 – 72
Bulls – Hurricanes 48-14

Classifica: Brumbies 41; Chiefs 40; Bulls 37; Reds 39; Blues 36; Cheetahs 35; Crusaders 34; Waratahs 30; Stormers, Sharks 29; Hurricanes 28; Melbourne Rebels 22; Western Force 18; Southern Kings 15; Highlanders 14

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball