15
aprile


Top 14 – Ibanez (BB): “Salvi grazie a un grande capitano e a un grande staff”. By Giorgio Sbrocco

Il ritratto della felicità. È quello di Raphaël Ibanez, manager di Bordeaux-Begles dopo il 23-23 con Castres che ha fruttato la matematica certezza della salvezza in Top 14. “Il merito è dei giocatori. E del loro capitano Matthew Clarkin che ha dimostrato grande solidità mentale nel corso dell'intera stagione che per noi è stata una sorta di traversata del deserto dopo un inverno molto difficile”. Quanto al percorso compiuto nell'anno della sua prima nomia a capo allenatore, Ibanez ci tiene a ringraziare i suoi collaboratori: “Ho avuto al mio fianco uomini di grande valore come Régis Sonnes, Joe Worsley, Vincent Etcheto e Ludovic Loustau (i componenti dell ostaff tecnico della squadra, nda). Gente che ha lavorato duramente e ha creduto che l'obiettivo potesse essere raggiunto anche quando le cose andavano male. Mi sono buttato in questa impresa con tutto l'entusiasmo di cui sono stato capace. Ho commesso sicuramente molti errori. Chedo comprensione e pazienza.Per me è stato come andare a scuola”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball