03
aprile


Irlanda – Successione Kidney: né O'Shea né McCall. Per ora. By Giorgio Sbrocco

Come in tutte le corse al trono che si rispettino, i primi a uscire allo scoperto sono quelli che a quel trono dicono di non essere interessati. Così ha fatto  l'ex estremo irlandese Conor O'Shea, capo allenatore degli Harlequins campioni d'Inghilterra, a poche ore dalla notizia della rescissione anticipata del contratto fra Declan Kidney e la federazione isolana: “La panchina della nazionale? Assolutamente no” ha dichirato il tecnico alla viglia del quarto di finale di HC contro Munster. “Sono sotto contratto con gli Harlequins fino alla fine del 2014. Ho tutte le intenzioni di onorare al meglio il mio impegno e, se possibile, prolungarlo”. Un altro nome circolato da subito è quello di Mark McCall, head coach dei Saracens. Per lui ha parlato molto chiaro il Ceo del club londinese  Edwards Griffiths: “Non se ne parla nemmeno! Mark è totalmente impegnato con il suo lavoro in Premiership”. Avanti un altro!
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball