26
marzo


Lutto – L’Aquila e il mondo del rugby piangono la scomparsa del Prof. Isaia Di Cesare. Giorgio Sbrocco

 Domani alle 15 presso la Chiesa di Pettino a L’Aquila saranno celebrati i funerali di Isaia Di Cesare, storico preparatore atletico della formazione abruzzese e della Nazionale italiana di rugby improvvisamente morto all’età di 62 anni a causa di un infarto. Una carriera importante, quella del Prof aquilano, contrappuntata e impreziosita da 14 scudetti: uno ovale (1994) con L’Aquila dove affiancava Massimo Mascioletti e Pino Lusi nella conduzione tecnica della squadra; 8 nell’atletica leggera, 3 nel tennis e 2 nello sci. Era con George Coste e Massimo Mascioletti alla guida dell’Italia del rugby che sconfisse la Francia a Grenoble e conquistò di fatto l’accesso al Sei Nazioni. A Isaia Di Cesare si deve la codifica e il protocollo attuativo della pratica nota come ”riscaldamento allenante”, da anni strumento indispensabile di lavoro di intere generazioni di preparatori atletici di tutto il mondo. Per disposizione del presidente Fir Alfredo Gavazzi, un minuto di silenzio sarà osservato sabato su tutti i campi d’Italia.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball