18
marzo


Six Nations – Saint-André, Dusautoir e un Sei Nazioni…didattico. By Giorgio Sbrocco

Quando si dice: guardare avanti! Così il capitano della Francia Thierry Dusautoir dopo la vittoria sulla Scozia che ha chiuso un Sei Nazioni davvero povero di soddisfazioni per i Bleus finalisti alla Coppa del Mondo sono un anno fa. “Il gruppo ha imparato molto nel corso di questa competizione che ha concluso con un successo. In giugno andremo in Nuova Zelanda a sfidare i più forti del mondo. Lo faremo con il massimo cella determinazione e con grande umiltà”.  Sereno anche il ct Saint-André: “Faccio i complimenti ai miei giocatori che sono stati capaci di battere la Scozia. La partita è stata l’immagine del nostro Sei Nazioni, con un secondo tempo migliore del primo. Sono convinto che da questo Torneo abbiamo imparato cose molto importanti”. Alla fine: un pensiero per Michalack ricoverato d’urgenza per una brutta lussazione alla spalla e una frase vagamente criptica dall’inconfondibile odore di alibi: “Mi piacerebbe che i miei giocatori  potessero preparare il Sei Nazioni con le stesse modalità usate dalle nostre cinque avversarie-…”. Calendario troppo fitto.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball