28
febbraio


Eventi ovali - Premiato a Genova Mauro Bergamasco testimonial di “Stelle nello sport”. By Giorgio Sbrocco

Una delegazione delle Zebre composta dal presidente Daniele Reverberi, dalla terza linea Mauro Bergamasco e da Leonardo Mussini dell’ufficio stampa  si è recata a Genova per due iniziative importanti nell’ottica di sviluppo sul territorio e visibilità della società. Nella cornice della prestigiosa villa Spinola la delegazione, invitata alla presentazione dell’edizione 2013 della rassegna “Stelle nello Sport”, ha incontrato il presidente del Crl   Oscar Tabor, illustrando il proprio progetto di sviluppo territoriale in una delle 4 regioni chiave dell’area di riferimento. È seguita la serata di presentazione della XIV edizione di “Stelle nello Sport”, e dei tanti eventi che nei prossimi 100 giorni terranno banco in tutta la regione a testimonianza della coesione sportiva e sociale che culmineranno con la festa dello sport del “Porto antico di Genova” dal 24 al 26 Maggio 2013.
Il tema dell’edizione di quest’anno è stato “etica e sport” , testimonial e la terza linea delle Zebre e della Nazionale italiana Mauro Bergamasco .Insieme al campione padovano hanno preso parte alla serata  le campionesse di pattinaggio e karate, Paola Fraschini (Sturla Pattinaggio) e Viviana Bottaro (CSKA Genova), il nuotatore paralimpico Francesco Bocciardo (ASD Formidabile), l'iridato di canottaggio Davide Mumolo (Canottieri Elpis), l'azzurro di nuoto di fondo Edoardo Stochino (Nuotatori Genovesi-Fiamme Oro), le pallavoliste della VolleyScrivia Irene Fontana e Marta Bottaro, l'azzurro di ju jitsu Matteo Repetto (Lino Team) le medagliate e campionesse italiane Camilla Grillo e Giulia Monteforte (Scuola Taekwondo Genova) insieme ad alcune giovanissime ginnaste della PGS Auxilium.
Bergamasco, che è stato insignito del premio “Oscar dello Sport”, ha concluso il suo intervento sostenendo tutti i praticanti di tutte le discipline :“Ai giovani atleti incontrati oggi a Genova, consiglio di continuare a inseguire, con tenacia e grande motivazione, il loro sogno di entrare in Nazionale. Vestire e difendere i colori azzurri all'estero, ancora adesso a 34 anni, mi regala emozioni incredibili".
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball