22
febbraio


Six Nations u20 – Troppo forte la mischia del Galles. Tre mete all’Italia nel fango di Viterbo. By Giorgio Sbrocco


Italia – Galles 3-19
Marcatori: 2’ m. D.Thomas tr. Davies, 23’ cp Padovani, 28’ mnt Williams, 33’ mT Galles tr. Davies

A Viterbo c’è un sacco di gente accorsa per vedere l’Italia di Gian Luca Guidi. Diluvia, e giocare a rugby sarà davvero difficile.
*Pronti: via! In avanti dell’Italia, ingresso anticipato in chiusa. Galles che gioca veloce due volte nei nostri 22. Al secondo tentativo il flanker Thomas (Scarlets) trova l’intervallo giusto radente al punto di incontro e schiaccia in meta (2’). Dentro la trasformazione e siamo 0-7
Troppo forte il Galles in chiusa, al 9’ introduzione rubata. Brutto segno
Campagnaro e Benvenuti provano a usare il piede in attacco (due volte contrati) ma è evidente che non è il meglio del loro repertorio-
Chip millimetrico di Padovani (19’) ma le mani di Benvenuti…
Doppio in avanti gallese (20’) sotto pressione su candela di Padovani. Ma il primo è italiano e la mischia è per il Galles a cinque metri davanti ai pali.
*Sacking anticipato del Galles in rimessa laterale. Padovani prova a piazzare (23’) da poco meno di 40 metri sulla destra dei pali. E ci riesce! È 3-7
Disastro Esposito (25’) su un pallone alto. Mischia Galles a cinque metri. Spinta e fallo di asseto di Pasquali. Si ripete. Pericolo di meta tecnica nell’aria. Resettata senza falli. Altro calcio (Panico). Pericolo! Si rischia anche il giallo.
*Al 28’ terza mischia e partenza del numero 9 sul lato dell’introduzione. 
Al 31’ Pasquali è colto in fuorigioco dopo che Violi aveva “servito” Jenkins per un’incursione nei nostri 22.
*33’ Galles chiede mischia e apre, grubber dietro la linea a in avanti Italia. Altra mischia (32’) a cinque. Un incubo! Fallo sulla prima introduzione. Il Galles chiede ancora mischia e sull’avanzamento l’arbitro concede la meta di penalità. È 3-19
Lancio Italia a cinque metri a destra dei pali. Partenza dalla chiusa e maul avanzante (37’). Pare meta. Viene interpellato il Tmo. Che dice no. Si riprende con una nostra introduzione a cinque.
Reset sulla prima introduzione (38’). La seconda ce la rubano!
Buon drive Italia da metà campo che il Galles prova a fermare illegalmente. Esposito calcia in rimessa laterale e l’ultimo assalto è azzurro all’altezza dei 22. Buona la conquista ma sulla trasformazione al largo Padovani commette in avanti.
Tutti al caldo!
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball