18
febbraio


Tags

Olimpiadi 2016 – Sonny Billl'incontentabile scende(rà) dal ring. Nel suo futuro vede un oro a Rio. By Giorgio Sbrocco

Sonny Bill Williams, ovvero: l'importanza di non accontentarsi mai. A 27 anni, dopo essere assurto agli onori (planetari) delle cronache ovali come centro della Nuova Zelanda campione del mondo (19 caps), essere emigrato in Giappone per monetizzare il tutto, essere transitato per la boxe e aver fatto ritrono al suo vecchio amore (australiano, con i Sydney Roosters)  del Rugby XII, Sonny Bill ha fatto sapere (Sydney Morning Herald di oggi) che nel suo futuro c'è la medaglia d'oro del Rugby VII ai Giochi di Rio de Janeiro. L'appuntamento con  Stephen Kearney (il ct degli AB Seven), programmato a Brisbane prima del suo ultimo combattimento è saltato (“ero troppo impegnato, lui ha capito”), mai due si rivedranno a Sydney. Kearney, dal canto suo, si è detto interessato a incontrare il talentuoso Sonny prima che inizi il campionato australiano di XIII il 7 marzo. Corteggiato anche dalla nazionale a Sette di Samoa, Sonny pare intenzionato a lasciare la boxe (“ancora un incontro poi smetto, per me è stata una bella sfida. Ma è il rugby lo sport che amo”). Quanto al un psoto alle Olimpiadi in Brasile si è limitato a osservare che: “Vincere una medaglia d'oro suona piuttosto bene...Pare che a fargli compagni nella (super?) Nz seven a cinque cerchi sarà il suo compagno di squadra in maglia Chiefs  Liam Messam, di un anno più vecchio di lui.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball