13
febbraio


Rugby Femminile – Di Giandomenico e Tonna: obiettivo Campionati del Mondo. By Giorgio Sbrocco

Italia in testa al Sei Nazioni femminile dopo due giornate di gara pari punti con l’Irlanda e in attesa del Galles a Benevento la prossima settimana La serenità del ct Andrea Di Giandomenico : “Siamo riusciti a dare continuità ad un lavoro che parte da lontano. La difesa ci ha dato le maggiori soddisfazioni, mentre per l’attacco dobbiamo riuscire a concretizzare di più. La tranquillità e la programmazione ci portano a conquistare risultati sempre più prestigiosi e la partita con il Galles è una di quelle partite che può darci la spinta decisiva verso il Mondiale. Di partita in partita ci sono giocatrici che emergono. Silvia Gaudino e Veronica Schiavon sono due punti fondamentali della squadra, la prima ha totalizzato 132 punti in sette edizioni del torneo delle Sei Nazioni, la seconda ha raggiunto quota 31 caps, ma senza la squadra alle spalle non otterrebbero i risultati ai quali sono arrivate”.
Sulla stessa lunghezza d’onda Cristina Tonna manager della squadra Azzurra: “La squadra è più matura e consapevole dei propri mezzi grazie al costante sviluppo del rugby femminile in Italia, in regioni quali la Sardegna, che ha ripreso a produrre atlete di alto livello, nonché in regioni nelle quali la tradizione rugbistica è meno sviluppata come la Puglia, che oggi vanta quattro squadre nella categoria under 14. Uno sviluppo figlio, inoltre, del grande lavoro svolto dai comitati regionali, che hanno creato eventi collegati ad ogni match della Nazionale. E’ stato molto importante, per la crescita della squadra, poter giocare i due test match a novembre e dicembre, anticipando in questo modo il lavoro di rodaggio che di solito veniva svolto nelle prime due partite del Sei Nazioni- Ci godiamo questo momento magico, ma continuiamo a rimanere concentrate sul nostro obiettivo che è la qualificazione al Campionato Mondiale”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball