10
febbraio


Six Nations – C’è un’Italia che lotta, soffre, fatica e vince! Le donne del rugby comandano il Sei Nazioni. Battuta 8-0 la Scozia. By Giorgio Sbrocco

 Belle, simpatiche, coraggiose e determinate. Ma, soprattutto: vincenti!  Sono le azzurre dell'Italia del rugby che hanno vinto in Scozia e ora sono al comando della classifica del Sei Nazioni in compagni dell’Irlanda.

Fan -  ta -  sti -  che!!!!

 Questa la cronaca del trionfo. Alla fine il tabellone ha detto

ITALIA 8 – SCOZIA 0


 La partita, condizionata dalle avverse condizioni meteo, è stata gestita fin dalla prime battute, anche se la Scozia ha cercato di caricare e spostare l’ovale per tutto il campo. Al 20 da una touche vinta dalle azzurre è venuto il fallo delle padroni di casa. La Schiavon, seppur dai trenta metri e da posizione defilata, ha centrato i pali per il 3-0. La Scozia non faceva attendere la sua reazione e si posizionava nella metà campo dell’Italia. Scarsi tuttavia i rischi e comunque ben tamponati da una attenta difesa. Nella ripresa le azzurre affondano il colpo risultato poi decisivo. Da una corsa folle della FURLAN sulla linea di tuoche, la palla veniva da quest’ultima calciata in zona di meta. Fulmineo lo scatto di Sara BARATTIN che bruciava le avversarie e poteva tuffarsi per scacchiare l’ovale per il 8-0. (Trasformazione fallita di poco dalla Schiavon).

Scozzesi a tentare di recuperare lo svantaggio ma Azzurre erano capaci di placcare tutto il placcabile, e di resistere fino al fischio finale.

“Siamo primi? Così dice la classifica – afferma deciso il coach DI GIANDOMENICO – Sicuramente la vittoria è positiva. Adesso il Galles, per una partita determinante fondamentale direi. La vittoria vera è stato trovare una costanza di gioco ed una continuità nel seguire le sorti del match. Anche quando la Scozia ha provato a vincere, stazionando nel nostro campo, non abbiamo mollato. Peccato non aver chiuso la partita prima, nelle due – tre azioni che ci siamo creati al largo. Ma va bene così. Usciamo dal campo che abbiamo faticato ma con una vittoria in tasca.”
 
DUNDEE (Mayfield)

SCOZIA – ITALIA 0-8 (0-3)

Marcatori: 20' cp Schiavon, 48' mnt Barattin.

SCOZIA: 15 Steph Johnston; 14 Lauren HARRIS (40 STEVENS), 13 Annabel Sergeant; 12 Lisa Ritchie (76 NEARY); 11 Megan Gaffney, 10 Tanya Griffith; 9 Louise Dalgliesh (63 LAW); 8 Susie Brown, 7 Tess Forsberg; 6 Jade Konkel (63 LAFAIKI); 5 Bridget Millar-Mills; 4 Lindsay Wheeler; 3 Tracey Balmer (51 DICKENS); 2 Sarah Quick (63 MC LEOD); 1 Heather Lockhart (70 MC KERLIE-XEX). All. Findlay.
A disposizione: 16 Beth Dickens, 17 Suzanne McKerlie-Hex, 18 Nikki McLeod, 19 Becca Parker, 20 Mary Lafaiki, 21 Sarah Law, 22 Leanne Neary, 23 Lauren Harris.

ITALIA: 15) Manuela FURLAN; 14) Michela SILLARI; 13) Maria Grazia CIOFFI; 12) Paola ZANGIROLAMI; 11) Chiara CASTELLARIN; 10) Veronica SCHIAVON; 9) Sara BARATTIN; 8) Flavia SEVERIN (76 ARRIGHETTI); 7) Silvia GAUDINO; 6) Michela ESTE 5) Alice TREVISAN; 4) Cristina MOLIC; 3) Lucia GAI; 2) Melissa BETTONI; 1) Awa COULIBALY. All. DI GIANDOMENICO/SCAGLIA.
A disposizione: 16) Debora BALLARINI; 17) Sara ZANON; 18) Marta FERRARI; 19) Ilaria ARRIGHETTI; 20) Giuliana CAMPANELLA; 21) Vanessa CHINDAMO; 22) Michela TONDINELLI; 23) Sofia STEFAN.

Arbitro: Sherry TRUMBULL (canada)
Note: Tempo piovoso. Temperatura – 2 gradi. Spettatori 500.

Primo Turno 6 Nazioni femminile:
Italia – Francia 13-12.
Inghilterra – Scozia 76-0
Galles – Irlanda 10-12
Secondo Turno.
Francia – Galles 32-0
Irlanda – Inghilterra 25-0
Scozia - Italia 0-8

Giorgio Sbrocco

 

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball