17
gennaio


Sei Nazioni – Cerimonia collettiva di consegna dei caps. All’Olimpico 400 Azzurri prima di Italia-Francia. By Giorgio Sbrocco

Il 3 febbraio allo stadio Olimpico di Roma, in occasione di Italia-Francia che aprirà il Sei Nazioni 2013, Azzurri di tutte le età, o figli e nipoti in rappresentanza dei giocatori della Nazionale non più in vita, parteciperanno alla prima cerimonia collettiva di consegna dei caps nella storia del rugby internazionale: circa 400 dei 627 giocatori che hanno rappresentato l’Italia tra il 20 maggio del 1929 ed il 24 novembre del 2012 hanno già dato la propria adesione preventiva e domenica riceveranno il cap, tradizionale segno distintivo destinato ai giocatori che abbiano rappresentato il proprio Paese a livello internazionale.
“Il cap – ha dichiarato il presidente della Fir Alfredo Gavazzi – è uno dei simboli del mondo del rugby ed è per me motivo di grande orgoglio poter annoverare anche l’Italia tra i Paesi che celebrano questo rito. Abbiamo istituito di recente la consegna del cap, adesso vogliamo regalare un momento indimenticabile a tutti coloro che hanno avuto l’onore di vestire la maglia della nostra Nazionale, offrendo loro un riconoscimento ancor più importante della maglia stessa, un segno d’appartenenza alla ristretta elite di coloro che hanno giocato al più alto livello”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball