12
gennaio


HC – Due mete di Biarritz e due centri di Orquera nel primo tempo a Moletolo. By Giorgio Sbrocco

Zebre – Biarritz 6 – 20  
Marcatori: 7’ cp Yachvili, 9’ m. Baby tr. Yachvili, 12’ cp Yachvili, 14’, 17’ cp Orquera, 32’ m. Bosh tr. Yachvili
Gialli: 6’ Buso (Z)

Davanti al ct Brunel e all’immenso (oggi anche per dimensioni fisiche) Serge Blanco in tribuna, le Zebre hanno provato a rendere meno agevole del previsto il pomeriggio parmense dei Baschi di Biarritz, formazione di grande passato ma dal presente non esaltante in Top 14, capitanati dal “vecchio” Traille. Si gioca per la gloria, lo spettacolo e, forse, per un posto nei quarti di Amlin, dal momento che il girone 3 è quello dominato dagli Harlequins (19 punti in 4 giornate) che hanno già in tasca il passaggio matematico del turno.
*Al 6’ è giallo a Buso che dentro i cinque interviene (secondo l’arbitro volontariamente) su un passaggio  al largo dei francesi che poi mettono fra i pali il primo vantaggio con Yachvili.
*Accademia Basca all’8’ e Baby che conclude oltre la linea con dopo un’azione insistita al largo della linea arretrata. Yachvili non sbaglia ed è 10-0
*Ferrarini entra di lato nella zona di collisione (11’) e Yachvili allunga a 13-0
*Fallo a terra di Biarritz (placcaggio di Garcia al 14’) e Orquera mette i primi punti di giornata per il 3-13
*Al 17’ illegalità Biarritz sui drive da rimessa laterale vinta a Van Vuren. Calcia Orquera dai 15 di sinistra fuori da 22 ed è 6-13. Buso torna in campo.
Belle ed efficaci le Zebre (28’) sull’asse Garcia – Manici. Orquera prova a centrare i pali dopo un fallo sul suo tallonatore ma la palla non passa.
*Buco di Baby (32’) al largo dopo un calcio giocato rapido da Yachvili e sostegno interno dell’estremo argentino Bosh che firma la seconda meta. Dentro la trasformazione ed è 20-6 per Biarritz
Al 35’ pasticcio di Barcella a metà campo in chiusa (introduzione Biarritz). Ci prova Garcia da 50 metri. Fuori sulla sinistra.
Progressione di Sinoti (36’) lungo l’out sinistro, poi avanza Bergamasco, poi buca Chillon. Calcio veloce al largo, cinque tentativi in sequenza e poi arriva un’ostruzione (di Sinoti?) che passa davanti a Orquera e viene penalizzato con un calcio.
Migliori in campo: Bergamasco e Garcia. Nella foto di Elena Barbini: l'estremo Buso
Giorgio Sbrocco

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball