04
gennaio


Tags
,

Pro 12 – Il rosso a Vosavai dopo 5’ favorisce il successo di Glasgow su Treviso. A Belfast l’uragano Ulster distrugge gli Scarlets. E Leinster vola. By Giorgio Sbrocco

Trasferta amara per i Leoni di Franco Smith, saliti fino in Scozia con l’intenzione di ben figurare contro i Warriors di Alistair Kellock e con un occhio ai quartieri alti della classifica. L’espulsione di Vosawai dopo poco più di 5’ di gioco ha spianato la strada a Glasgow che allo Scotstoun ha chiuso la pratica Benetton nel corso del primo tempo, chiuso in vantaggio 27-0 grazie alle mete delle ali Van der Merwe, Seymour e dell’estremo Hogg. Dalla piazzola 12 punti dell’apertura Jackson.  Nella ripresa, a risultato acquisito, Treviso ha trovato la meta con Minto (52’, trasformazione di Burton) ma nulla ha potuto fare per cambiare il destino del match. Al 74’ gli scozzesi centrano l’obiettivo del punto di bonus offensivo andando in meta con il mediano di mischia figiano Matawalu. Prima della sirena l’estremo Hogg ha messo a referto la quinta meta della serata per il pesante 41-7 finale.
A Belfast prova di forza dell’Ulster che dopo un primo tempo giocato “in economia” e chiuso sul 9-3 grazie a tre centri del calciatore Pienaar, ha alzato il ritmo delle operazioni nella ripresa seppellendo  gli Scarlets secondi in classifica sotto una valanga di punti e di mete (cinque in 40’).
A Murrayfield vittoria secondo pronostico (con bonus) dei dublinesi di Leinster sull’Edinburgo.

Pro 12 – XIII giornata
Glasgow Warriors -  Benetton Tv   41 – 7 (27-0)
Ulster – Scarlets 47-15 (pt 9-3)
Edinburgo – Leinster 16-31  (pt 6-17)

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball