02
gennaio


Top14 – Attoub (Stade Fr.): “Il disastro di Montpellier? Tremendo. Ma ne usciremo con il cuore e con il carattere”. By Giorgio Sbrocco

Il pilone internazionale dello Stade Francias David Attoub è tornato sulla tremenda sconfitta (54-16) rimediata dalla sua squadra a Montpellier. E per quanto abbattuto cerca di rialzare la testa. Così a Rugbyrama: “Perché abbiamo perso? Perché l'avversario si è dimostrato più forte e più preparato di noi. Giocare contro Montpellier è difficile in 15, figurarsi in 14 o in 13 (il riferimento è ai due gialli quasi contemporanei di Missoup e Arias, ndr.)!”. Quanto al clima nel gruppo al termine della gara: “In spogliatoio tutti eravamo molto abbattuti. Ma dobbiamo reagire da uomini e non perdere tempo in accuse fra compagni. Abbiamo in tempo per crescere e per assorbire la sconfitta”. Sulle cause del tracollo: “Montpellier ha fatto una gran partita e noi siamo stati poco presenti nella zona di collisione. Quando ti mettono sotto nel combattimento...non può funzionare niente. Credevamo di aver preparato bene la partita, ma al momento della verità si è visto che...non c'eravamo. Importante, in futuro, sarà mostrare una faccia diversa”. Sugli obiettivi stagionali: “Ci sanno tutti per morti e sepolti, lo so. Ma in passato questa squadra ha dimostrato di avere cuore e carattere per uscire da momenti negativi. Ora non ci resta che lavorare e pensare alla partita contro Bayonne”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball