02
gennaio


Tags

Prov 12 – Paul O’Connell operato alla schiena. Come nel 2002. Niente Sei Nazioni, forse in campo ad aprile. By Giorgio Sbrocco

Forse riuscirà a tornare in campo per la fase decisiva (da aprile in poi) del Pro 12 e della HC ma salterà di certo il Sei Nazioni. L’irlandese Paul O’Connell (seconda linea) , colonna del Munster e della Nazionale d’Irlanda è stato sottoposto a intervento chirurgico per risolvere (si spera in via definitiva) il problema di protusione discale in zona lombo sacrale. O’Connell è stato dimesso dall’ospedale il primo girono dell’anno nuovo e nel suo profilo ha prontamente twittato sull’argomento, dichiarandosi “soddisfatto per l’andamento e l’esito dell’operazione” e ringraziando lo staff sanitario che l’ha assistito. Quanto al futuro rientro in squadra: “Il mio obiettivo ora è cominciare la riabilitazione il più presto possibile. Spero di tornare a disposizione della mia squadra nel periodo decisivo della stagione. Una stagione che Munster, molto probabilmente, si giocherà su due importantissimi tavoli”. Ottimismo (obbligato) a parte, la situazione clinica di O’Connell pare tutt’altro che semplice: operato nella stessa zona nel 2002, aveva evitato il secondo intervento chirurgico nel 2008, riuscendo, grazie a una terapia incruenta, a tornare in campo in tempo utile per la parte finale di HC e Magners.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball