29
dicembre


Tags
,

Pro 12 – Vince Treviso ma le Zebre ci sono. By Giorgio Sbrocco

Foto di Elena Barbini

Benetton – Zebre   26 -18 (pt 19 – 6)
Marcatori: 3’, 9’ dr. Burton, 16’ cp Orquera, 23’ cp Burton, 27’ m. Gori tr. Burton, 38’ cp Garcia, 45’ m. Ghiraldini tr. Burton, 58’ mnt Buso, 80’ m. Venditti tr. Tebaldi
Arbitro: Liperini (Livorno)
Gialli: 21’ Bergamsco (Z), 30’ Ghiraldini (B)

Lungo possesso inefficace delle Zebre (42’)
*Penetrazione di Minto perfettamente assistita da Ghiraldini (45’ ) che trova il deserto davanti a sé e schiaccia vicino ai pali per il 26-6.
Sarto (48’!) si fa 50 metri in solitaria prima di perdere il pallone placcato da Zanni.
Treviso manda in campo parte della panchina, fuori Zanni e Barbieri, dentro Favaro e Budd (50’)
Brutto calcio direttamente fuori di Burton da metà campo.
Si fa male Van Shalkwyck, esce Redolfini, dentro Ryan (51’).
Lungo possesso Benetton (53’), consistente la difesa delle Zebre (bravo Bergamasco!) che chiude. Male Burton nel tentativo del terzo drop di giornata.
(55’) Fuori Orquera, dentro Benettin  all’apertura per le Zebre. Fuori Gazzon e Cattina per Manici e Cristiano. Dentro Di Bernardo per Burton e Rizzo per Muccignat.
Buso porta le Zebre in rimessa a meno di 10 metri sulla destra dei pali (57’). Bella conquista e Bergamasco (Manici in sostegno) carica fino in area di meta. Liperini chiede lumi al Tmo Damasco.  Che non concede la meta.
Mischia Zebre sui 5 (57’). Rizzo ha problemi davanti a Ryan e cade. Si ripete.
*Bella spinta, palla fuori a Buso (58’) apertura che trova il buco esterno e schiaccia vicino ai pali. Chillon centra il palo e manca la facile trasformazione.
Dentro Perugini e Tebaldi per Aguero e Chillon.
Tenuto di Perugini (61’) e palla in rimessa a cinque metri. Drive ben fermato e mischia a Treviso. Ryan spinge troppo alto e Liperini assegna un calcio a Treviso. Palla fuori . Due mani sul lancio, Treviso assorbe perfettamente il sacking ma non libera il portatore in area di meta. Ancora mischia (64’).
Treviso vince l’introduzione ma gira oltre il consentito. Introduzione Zebre per turnover.
Rizzo (65’) cede e soffre Ryan.  Tebaldi spara sul palo (66’!) la palla per la propria apertura. Calcio pedr Treviso che chiede mischia a cinque. Perugini gira volontariamente (67’), calcio contro. Altra mischia.
Palla al largo per McLean che perde palla (bene Garcia sulle braccia un metro dalla meta (68’).
Dentro il 19enne Odiete per Sinoti nelle Zebre.
Sgarbi contra il  calcio di rinvio di Buso ma Ceccato commette in avanti e manca il controllo (70’).
Ancora Treviso in rimessa a cinque metri, stavolta a destra del fronte di attacco (73’): palla lunga e sprecata. Sul recupero: tenuto in attacco di Sgarbi (75’).
Benetton alla ricerca della terza meta. Che non arriva per evidente carenza di lucidità e rigore tattico.
Occasione d’oro per le Zebre (78’) sull’asse Manici – Ryan (60 metri di avanzamento sull’asse!), ma Tebaldi sbaglia alto e l’azione si spegne a meno di cinque metri dalla meta di Treviso.
*Semenzato (79’) butta in pallone morto da mischia. L’introduzione passa alle Zebre. Partenza dalla base con n.8. Palla al largo per Venditti che firma la seconda meta ben servito da Buso. Favaro tenta il placcaggi ma non ce la fa. Tebaldi centra la conversione dall’angolo ed è 26-18.
Migliori in campo per Treviso: Botes, Muccignat, Derbyshire, Gori e Nitoglia. Per le Zebre: Garcia, Sarto, Cattina, Aguero e Chiilon. Pubblico: 5450. Complimenti!
Giorgio Sbrocco

 

 

 

 


 

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball