26
dicembre


Buon 2013 da Andrea Buongiovanni (La Gazzetta dello sport) By Giorgio Sbrocco

Fino al 31 dicembre www.glengrant.it ospiterà il parere di alcuni noti giornalisti specializzati che, nel rispondere alle quattro domande di Capodanno loro poste, forniranno una valutazione in ottica strettamente ovale e azzurra dell'anno che sta per finire con un paio di interessanti incursioni nel campo dei pronostici e del futuro che ci aspetta.
Oggi è il turno di  Andrea Buongiovanni della Gazzetta dello sport, succeduto a Carlo Gobbi sulle colonne del quotidiano sportivo più letto d’Italia.

Le quattro domande di Capodanno

Quale voto assegna alla Nazionale italiana per quanto ha fatto nel 2012?

Voto: 6.5
Quattro vittorie su undici partite, tre consecutive (come non succedeva dai tempi della Nazionale di Coste): l'Italia, se si esclude il match di giugno in Argentina, ha sfruttato al meglio tutte le occasioni a disposizioni. E ha sfiorato l'impresa contro l'Inghilterra poi vincitrice del Sei Nazioni.

Il giocatore (i giocatori) emergente che troverà un posto da titolare ai Mondiali del 2015
Gori, se si può ancora considerare un giovane: la maglia n. 9, a Inghilterra 2015, è prenotata. Minto, non giovane anagraficamente, ma di esperienza. Da rivedere Iannone

Un voto al ct della nazionale Jaques Brunel
Voto 7
Per lui parla non solo il bilancio vinte-perse: poco alla volta, ai giocatori, sta facendo cambiare mentalità. Alle parole stanno seguendo i fatti: la sua squadra crea gioco, non subisce solo quello degli avversari.

Un pronostico per il prossimo Sei Nazioni dell'Italia
Arriverà una sola vittoria: in casa, contro la Francia o contro il Galles.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball