18
novembre


Tags
,
,

Pro12 – Zebre in doppio bonus beffate al 75’ dalla capolista Ulster. By Giorgio Sbrocco

Una meta di penalità accordata al 75’ frutta all’Ulster una vittoria (27-25) che consolida il prima in classifica e prolunga la striscia vincente nl Pro12 celtico. Per le Zebre, quattro volte in meta e in doppio bonus, una sconfitta oggettivamente immeritata, maturata nella fase finale di un match per lunghi tratti dominato. Per la formazione italiana, mete di Tebaldi, Halangahu e due di Dries van Schalkwyk, autentico trascinatore della mischia e costantemente nel cuore dell’azione. Ulster, meta tecnica a parte,  a segno  con Paddy Wallace e con O’Connor, che ha firmato 17 punti dalla piazzola.

Pro12 - recupero

Zebre – Ulster 25-27 (pr 8-9)

Marcatori : 11’ cp O’Connor; 11’ mnt Tebaldi; 27’, 34’ cp O’Connor; 40’ cp Halangahu, 44’mnt Halangahu 48’ cp O’Connor, 54’ mnt Van Schalkwyk, 58’ mnt Wallace, 62’ cp O’Connor; 66’ m. Van Schalkwyk tr Halangahu; 75’ mT Ulster tr O’Connor (25-27)
Zebre : Odiete, Sarto, Pratichetti, Pace, Castagnoli, Halangahu, Tebaldi, Van Schalkwyk, Cristiano (cap), Ferrarini (23’ s.t. Cattina), Sole, Cazzola (1’ s.t. Caffini), Redolfini (23’ s.t. Tripodi), Manici, Aguero (12’ s.t. Perugini). (De Marchi, Tripodi, Belardo, Chillon, McCann, Cattina) All.Gajan
Ulster : Andrew, Allen, Payne, Wallace, Cochrane, O’Connor, Heaney, Wilson, McComish, Williams, McComb, Diack, Afoa, Brady (13’ s.t. Herring), Black (16’ s.t. Court) (Non etrati : Fitzpatrick, Simpson, Birch, McIlroy, Olding, Nelson) All.Anscombe
Arbitro: Neil Paterson

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball