10
novembre


Brescia – Italia in vantaggio al riposo. Ma la partita l’ha fatta Tonga. By Giorgio Sbrocco

Italia – Tonga 18 – 16

Marcatori: 4’ cp .; ‘Apikotoa, 6’ mnt Cittadini, 11’ cp Apikotoa, 14’ cp Burton 24’ cp Apikotoa, 28’ cp Burton, 35’ m Taumalolo tr. Apikotoa, 40’ m. Ghiraldini tr. Burton

Italia: Masi; Iannone, Benvenuti T., Sgarbi, McLean; Burton, Botes; Parisse (cap), Barbieri R., Zanni; Furno, Geldenhuys; Cittadini, Ghiraldini L., Lo Cicero
a disposizione: Giazzon, De Marchi Al., Castrogiovanni, Pavanello A., Favaro S., Gori, Orquera, Venditti
all. Brunel

Tonga: Vungakoto; Vainikolo F., Hufanga, Piukala, Helu V.; ‘Apikotoa, Moa (cap); Ma’afu, Vaiomo’unga, Mafi S.; Lokotui, Tu’ineau; ‘Aulika, Taione El., Taumalolo
a disposizione: Ma’asi, Mailau, T-Pole, Kaho, Fisilau, Fatafehi, ‘Iongi, Tonga’uiha
all. Otai
arb. Garner (Inghilterra)
Gialli: 24’ Parisse
Alle 14.52 Taniela Moa, capitano di Tonga entra sul terreno di gioco seguito al piccolo trotto dai suoi compagni. L’applauso è quello di circostanza ma caldo e sentito. Quando però a sbucare dal sottopasso è Sergio Parisse e il resto della truppa Azzurra per l’occasione con indosso la giacca della tuta bianca: è boato L’inno di Mameli e quello di Tonga sono eseguiti dalla banda cittadina. Non è un complesso militare e si sente, Ma l’effetto è buono. Poi la danza di guerra, la samoana Sipi Tau (azzurri sula linea dei 10 a osservare con la dovuta compunzione) suscita curiosità e infiamma gli animi dei 20 mila (scarsi) sugli spalti.
Calcio d’invio di ‘Apikotoa, Tonga attacca da destra a sinistra. Il primo box di Botes si spegne nelle coraggiose e abili mani del n. 8 Ma’Afu.
Attacca Tonga e l’azione si conclude con un drop fuori di poco.
Al 3’ buco spaventoso del pilone ‘Aulika che semina il panico (rompe un paio di placcaggi) e guadagna un calci odi punizione davanti ai pali nei 22 dell’Italia (fallo a terra). Il “sardo” .; ‘Apikotoa non sbaglia e fiorma il primo vantaggio.
Il bresciano Cittadini (6’) ) raccoglie un box contrato da Zanni su Moa dopo un pessimo contrrollo tongano in rimessa laterale vola in meta. Lo stadio esplode e l’Italia sorpassa. Burton spara però fuori la trasformazione da posizione non impossibile.
Barbieri (11’) mette le mani dove non dovrebbe su una ruck nata da una penetrazione di Piukala. È cp centrale da 30 metri: Apikotoa non  sbaglia. Tonga avanti.
Burton cerca i pali al 14’ (fallo su punto d’incontro) e li trova per il controsorpasso.
Apikotoa (Alghero, A2!) sembra Dan Carter, ogni palla che toccala porta oltre il vantaggio. Tonga spinge e fa male. Nell’uno contro uno ci dominano.
Rimessa per Tonga (19’) nei 22 di attacco: Tonga muove palla, guadagna qualche metro ma l’Italia tiene e guadagna un turnover. Ma Cittadini e Lo Cicero ingaggiano in anticipo. Tonga nei 5 e fa paura. Calcio contro al 20’. L’Italia difende con i denti ma in maniera illegale.
La 24’ Paga per tutti Parisse, che esce per giallo con Tonga che piazza davanti ai pali e passa in vantaggio.
Furno carica (27’) poco oltre i 10 metri e sul placcaggio i tongani commettono fallo (?). Piazzato di Burton  che non sbaglia. Italia + 2.
Al 33’ altro calcio in mezzo ai pali per Tonga che impartisce agli azzurri una lezione di gioco sugli spazi e di uscita dal frontale.
Apikotoa non piazza (!) e trova la rimessa laterale poco fuori dai cinque metri: presa a due mani e Taumalolo che scappa dalla chiusa e segna. Elementare!! Dentro anche la conversione molto angolata. Italia dominata!
Burton (37’) manda in touch un calcio a nostro favore (bravo Barbieri!). Parte  il drive azzurro con Ghira a pilotare (bene) la coda. Vantaggio e Burton che spreca di piede.  Altra rimessa, altro maul avanzante. Ripartenza radente con struttura in equilibrio e solida. Meta! La firma è di Ghiraldini, Burton aggiunge due punti.
Finisce il primo tempo.
Italia brutta davvero. Nella foto di Elena Barbini la meta di Ghiraldini al 40'.

Giorgio Sbrocco


 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball