02
novembre


Tags
,

Top 14 – Lanta (Bayonne) a Ibanez (Bordeaux): “Bisogna sapere perdere!”. By Giorgio Sbrocco

Si impara prima a vincere o a perdere?. O, meglio: è più difficile da sopportare un successo o una sconfitta? Dubbio da secoli irrisolto e variamente declinato in tutti i campi dello sport. Ogni maledetta domenica. O sabato.
Raphael Ibanez (manager di Bordeaux, precipitato al penultimo posto in classifica in piena zona retrocessione) così ha commentato la sconfitta in casa di Bayonne: “Siam ostati fedeli ai nostri principi, abbiamo avuto la voglia di essere ambiziosi ma la nostra mancanza di efficacia, la voglia di produrre un gioco piacevole e spettacolare, ci è costata cara. Non vale la pena parlare del gioco dei nostri avversari, anche perché ci sarebbe pochissimo da dire e basterebbero pochi secondi. Siamo delusi ma abbiamo speranze. L’ho detto ai miei in spogliatoio: obiettivo Castres (prossimo avversario, ndr) e niente di più”. Tradotto: abbiamo perso perché abbiamo cercato di divertire il pubblico. Bayonne ha vinto ma gioca un rugby inguardabile.
La risposta di Christian Lanta (Bayonne): “Abbiamo vinto. Ed è esattamente quello che ci aspettavamo da una partita contro un avversario di qualità come Bordeaux. La partita è stata per lunghi tratti equilibrata. Noi con qualche problema difensivo, abbiamo colpevolmente accelerato i tempi nella ripresa gestendo male alcuni possessi. L’importanza della posta in palio ci ha creato tensione. Le critiche di Bordeaux? Non voglio nemmeno sapere da chi provengono. Quando di perde occorre dar prova di umiltà e di modestia e evitare polemiche”.
Lanta batte Ibanez 1-0.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball