20
ottobre


Tags
,
,

HC – Treviso sogna! In vantaggio su Tolosa al riposo. Burton perfetto! By Giorgio Sbrocco

Benetton – Tolosa 18 - 9
Marcatori: 3’ cp Burton, 7’ cp McAllister, 10’, 13’, 16’cp Burton, 21’ cp McAllister, 25’ cp Burton, 30’ cp McAllister, 34’ cp Burton
Gialli: 32’ Tolofua (T)
Arbitro: Leighton Hodges (Wal)


Monigo sembra piccolo, con le tribune piene di gente (tanti anche i francesi), colore  e entusiasmo nei minuti che precedono un match destinato a entrare nella storia. Solo il cielo non sembra voler partecipare alla festa. Il grigio la fa da padrone. Pazienza! In tribuna è sfilata di Vip: accanto a Amerino Zatta siede Flavio Briatore.
Benvenuti e McLean provano ad attaccare la  linea del vantaggio al largo e infiammano le gradinate. Poi ci pensa Vosawai che carica dritto per dritto e guadagna un piazzato centrale da meno di 40 metri. Lo calcia Burton ed è 3-0. Si comincia a sognare!
Furbata di Treviso alla prima chiusa (ingaggio anticipato). Poi Benvenuti semina il panico, si beve il suo centro e si fionda fin davanti ai 22. Pasticci in serie e calcio contro: Tolosa libera e poi (drive) guadagna un altro calcio per placcaggio alto di Pavanello su Dusoutoir. McAllister (7’) ci prova, 40 metri a sinistra dei pali e non sbaglia.
Un fuori gioco di linea di Tolosa concede a Burton la possibilità di allungare. Da 45 metri l’apertura non sbaglia! Treviso ancora avanti! Huget deve essere qui in gita: una palla di McLean che gli arriva addosso dall’alto lo costringe all’errore. Pessimo segnale!
Tolosa scadente (dominato?) anche in prima linea. Un’entrata storta e illegale regala a Burton un’altra pedata pesante ed è + 6. In campo c’è solo Treviso. Troppo bello per essere vero. Ma finché dura…
Al 15’ Rizzo e Cittadini si bevono i due piloni in maglia rossonera. Fallo di disperazione dei francesi e Burton timbra la quarta pedata che passa dove deve passare e porta i Leoni a + 9.
La domanda è: quando si sveglierà Tolosa?
La prima timida risposta arriva dal 18enne Fickou che buca per 40 metri come se fosse in riscaldamento. Per fortuna perde palla in avanti ed è mischia. In prima linea Tolosa si fa rispettare, guadagna un calcio (19’) indiretto che gioca e spreca  a pochi metri dalla meta di casa.
Un drive ben fatto frutta ai francesi un piazzata da destra che McAllister mette dentro con apparente facilità.
Nella zona di collisione Treviso è all’altezza, addirittura superiore.  Anche se in chiusa (23’) Tolosa comincia a dare segni (preoccupanti) di vita. In coda a una rimessa laterale (lanciata male) Vosawai scippa l’ovale e si fionda nel cuore della difesa. Reazione fallosa e altro calcio per Treviso. Burton è i giornata di grazia e mette il 5/5 del 16-6
Clerc (32 mete in Hc) scalda i motori sul lato destro del fronte di attacco, Fickou dà spettacolo ma McAllister azzarda un offload che non va a buon fine.  Lancio storto di Tolosa dentro i propri 22, ma la guerra degli assetti favorisce i francesi.
Dusoutoir suona la carica (placcaggio monumentale su Sgarbi!) al 29’ e Tolosa sembra alzare testa, ritmo e intensità.  Trova un calcio sui 30 metri a sinistra e McAllister  firma il – 6.
Mischia Treviso nei 22 (in avanti da calcio d’invio), il 18enne Tolofua “stappa” irregolarmente in prima linea e l’arbitro gli sventola il giallo. Poi ci pensa Burton in giornata di grazia a scrivere 18-9 sul tabellone.
Un tenuto di Barbieri a metà campo regala a Tolosa una rimessa dentro i 22 (37’) , ne nasce un drive da cui esce Botha che porta la palla sui 5. Treviso, in formato barricate, resiste e viene graziato da un in avanti millimetrico dei francesi (?) a un mezzo passo dalla meta.  Mischia, parte Barbieri, Botes per McLean e palla lontana. Cavolata Treviso su palla rubata i rimessa laterale, Vosawai a terra subisce la controruck, ci mette le mani e prende calcio contro a tempo scaduto. McAllister sbanana fuori e stavolta perdona. Nella foto di Elena Barbini: Botes contrasta Picamoles
Giorgio Sbrocco

 

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball