05
ottobre


Pro 12 – Solo Ospreys in campo a Moletolo. Zebre sempre in difesa e sotto di 15 al riposo, By Giorgio Sbrocco

Zebre – Ospreys    6 - 21
Marcatori: 5’ cp Biggar, 10’ cp Garcia, 13’, 19’ cp Biggar, 28’ m. Fussel tr. Biggar, 37’ mnt J.Thomas, 40’ cp
Gialli: 23’ Chillon (Z)
Arbitro: McManemy (Sco)

Primo tempo senza storia al XXV Aprile di Moletolo fra Zebre e Ospreys che vanno al riposo dopo 40’ di assoluto dominio gallese con i padroni di casa sotto di 15 punti
Una sola squadra in campo, quella gallese. Zebre ben organizzate in difesa (distribuzione efficace) ma desolatamente a zero per quanto riguarda possessi e territorio. Un dato su tutti: le Zebre sono entrate per la prima volta della metà capo degli Ospreys al minuto 34’ (drive da rl e poi bella penetrazione centrale di Garcia). Prima e dopo: solo placcare e difendere lo spazio. I tre punti dei bianconeri sono arrivati al 10’ grazie a una bombarda da 52 metri di capitan Garcia. La partita l’hanno fatta Biggar e i suoi. Praticamente nascondendo la palla alla formazione italiana e concretizzando un paio di situazioni con Fussel al 28’ (cambio di fronte e soprannumero a sinistra con Chillon fuori per giallo) dopo una mischia davanti ai pali regalata dall’errore di presa di Halangahu (nion la sua specialità, i palloni alti) e con il n. 8 Thomas che ha schiacciato vicino alla bandierina dopo aver asfaltato il povero (ma non incolpevole) Chiesa. Allo scadere un calcio in mezzo ai pali dell’estremo australiano riduce (di poco) lo svantaggio. Nella foto di Elena Barbini: Van Schalkwyk sotto pressione per Garcia.

     
     


Giorgio Sbrocco

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball