28
settembre


Pro 12 – Zebre avanti 13-0 a Glasgow dopo 12’. Poi due gialli e poco controllo regalano la vittoria ai Warriors scozzesi. By Giorgio Sbrocco

Glasgow Warriors – Zebre  22 – 19 (pt 19-16)

Marcatori: 5’, 10’ cp Orquera, 12’ m. Garcia tr. Orquera, 21’ m. Swinson tr. Jackson, 30’cp. Orquera, 34’ mnt DTH van der Merwe, 40’ m. Graeme Morrison tr. Jackson, 46’ cp Orquera, 72’ cp Home

Gialli: 22’ Cristiano (Z), 26’ Bergamasco (Z)


Solo un punto di bonus difensivo, il primo della storia della franchigia tricolore di base a Parma, per le Zebre di coach Gajan nella trasferta scozzese sul campo di Glagow. Una partita che Garcia e compagni hanno a lungo dimostrato di poter vincere ma che indisciplina e scarsa lucidità nei momenti decisi del match hanno invece consegnato nelle mani dei padroni di casa
Partenza a razzo della squadra italiana che si porta sul 6-0 con due piazzati di Orquera nei primi 10’ di gioco. Al 12’ il capitano Garcia schiaccia oltre la linea a conclusione di una ficcante azione offensiva dei bianconeri. L’apertura della Nazionale trasforma ed è 13-0. Il gelo scende sullo Scotsun e nella formazione di casa le certezza cominciano a vacillare. Al 21’ è la seconda linea Swinson ad accorciare le distanze. E poi Zebre (22’ e 26’) decidono di farsi del male e regalano una doppia superiorità ai padroni di casa con i gialli rimediati da Cristiano e Bergamasco. Ma in 13-15 le Zebre dei miracoli trovano tre punti con  il piede di Orquera che fissa lo score sul 16-7. Pare una serata destinata a finire con la squadra italiana in trionfo. Ma Glasgow non molla e negli ultimi 6’ del primo tempo trova le mete dell’ala van der Merwe, e del centro Mrrison (entrambe in parità numerica). Chiusi i primi 40’ sotto di tre lunghezze, le Zebre tornano in campo decise a riprendere il controllo delle operazioni . Al 46’ Orquera pareggia dalla piazzola e il match ridiventa equilibrato e combattuto. Anche se la lucidità da ambo le parti non è più quella del primo e del secondo quarto.  Al 72’ scozzesi ancora avanti grazie al piede di Home, entrato in campo da 5’ in sostituzione dell’apertura titolare Jackson. Il tabellone dice 22-19, che sarà il punteggio finale. Per le Zebre un’occasione colpevolmente mancata. Peccato.

Sugli altri campi

Newport - Edimburgo 32 - 12

Cardiff - Ulster 19 - 48


Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball