09
settembre


Eccellenza – A Calvisano partita vera. I bresciani si impongono nel “derby dei cugini”. Grave infortunio a Rodriguez (Mogliano). By Giorgio Sbrocco

Successo (14-5) del Cammi al San Michele nel tradizionale “derby dei cugini” che ha visto scendere in campo il XV giallonero campione d’Italia opposto al Mogliano di Umberto Casellato (cugino di Andrea Cavinato coach di Calvisano). Hanno vinto i padroni di casa, in campo senza Griffen e Vunisa (nella foto) al termine di una partita che ha avuto i toni e i ritmi (soprattutto nel secondo tempo) della partita “vera”. Ne sa qualcosa la formazione trevigiana che ha pagato a caro prezzo l’intensità fisica del confronto perdendo (frattura perone?) l’apertura Rodriguez, il centro Patrizio (spalla) e Endrizzi. Mentre Calvisano lamenta la frattura del setto nasale di Andrea Marcato (un mese fuori). Di Frapporti e Canavosio nel secondo tempo le mete dei padroni di casa, dopo che i primi 40’ si erano chiusi con i veneti in vantaggio 5-0. “Una partita che ha proposto ritmi a atmosfere da campionato” ha dichiarato a fine gara il tecnico del Cammi Andrea Cavinato. “Noi troppo leziosi e inconcludenti nel primo tempo, loro bravi a chiudere gli spazi. Nel secondo sono emerse però le qualità del Calvisano e sono arrivate le mete. Mi spiace solo per i 16 calci di punizione subiti. Troppi se vogliamo andare lontano”. Ottimista nonostante la sconfitta e gli infortuni il tecnico Casellato: “Abbiamo finito la partita con una linea arretrata decisamente…fantasiosa a causa degl iinfortuni, ma qualcosa di buono c’è stato. Il valore di Calvisano non lo si scopre certo oggi, però la mia squadra è stata i campo con dignità e ha combattuto ala pari”. Sull’infortunio all’apertura Rodriguez: “Sono in attesa degli esiti degli esami radiografici. Spero si tratti di una frattura composta, che non ci sia bisogno di intervento chirurgico e che fra un paio di mesi possa tornare in campo”. In caso contrario pare scontato un ritorno della società biancoblu (che ha già perso il cecchino Fadalti) sul mercato.
Giorgio Sbrocco

 

 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball