31
agosto


Top 14 – Contepomi (Stade Francais) titolare a Grenoble ma con un occhio al Four Nations. “Se l'Argentina chiama io vado!”. By Giorgio Sbrocco

 Felipe Contepomi, “el doctor” di Buenos Aires in forza allo Stade Francias, stasera partirà titolare nell'anticipo contro Grenoble, dopo aver trascorso le prime due giornate di campionato in tribuna. “A noi interessa poco dimostrare che sappiamo fare punti anche in trasferta” osserva l'apertura a chi gli cheide conto della nota difficoltà dello Stade a imporsi lontano da Parigi . “Se vogliamo tornare fra le grandi del Top 14 dobbiamo semplicemente.,.vincere con regolarità. Il viaggio a Grenoble non sarà dei più semplici. Loro sono neopromossi e giocano per la prima volta sul loro terreno. Hanno vinto a Bordeaux, il morale è alto, hanno una buona squadra. Logico che ci abbiano preparato un'accoglienza all'altezza delle aspettative”. Nessuna polemica sull'esclusione nei due turni precedenti: “Se i tecnici mi mandano in tribuna vuol dire che devo impegnarmi di più per meritarmi un posto in campo. Nello sport di squadra funziona così! Altrimenti uno sceglie il golf o il tennis, dove si deve rendere conto solo a se stessi”. Sul pareggio dei “suoi” Pumas nel Four Nations con il Sud Africa. “Risultato incredibile, soprattutto dopo la sconfitta di Città del Capo. L'Argentina è entrata nel modo migliore nella competizione. Mi auguro che continuino così e che non ci siano troppi infortuni”. Appunto! Dopo l'incidente a Hernadez...”Sto bene fisicamente, mi sono preparato bene con il mio club. Se i Pumas hanno bisogno di me e mi chiamano, io li raggiungo subito! Ma per il momento la priorità e Grenoble”.

Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball