31
agosto


To p14 – Il “nuovo” Perpignano di Delpoux non convince. E Clermont non perde in casa dal 2009! By Giorgio Sbrocco

Cosa succede agli equilibri interni di una squadra quando i cambiamenti (radicali) della linea tecnica e del piano di gioco imposti dall'allenatore non danno i risultati sperati? Saltano. Con esiti non sempre prevedibili, spesso infausti. Prima o poi. Ed è proprio sul “quando” che tifosi e osservatori di Perpignano si stanno interrogando in questi giorni. Dopo “due sconfitte due” nelle prime due giornate e alla vigilia di una trasferta difficile (eufemismo) a Clermont. “Marc Delpoux è arrivato con la volontà di realizzare un progetto di gioco diverso rispetto al passato, fatto di tanta circolazione e velocità” ha spiegato la tera linea dell'Usap  Bertrand Guiry sul sito del club catalano. “Noi tutti crediamo nella validità di una tale impostazione e cercheremo di renderla operativa sul campo al più preso possibile. Si tratta, in sintesi, di produrre numeri elevati di fasi di gioco e di conservare il pallone per controllare la partita”. Consapevole che andare a fare punti in casa di Clermont (che non perde al Michelin dal novembre 2009!) non è impresa facilmente realizzabile,  Guiry però indica la strada da percorrere, almeno per provarci: “A Bordeaux abbiamo sprecato molto nei pressi della linea di meta. Un errore che se vogliamo battere Clermont non dobbiamo ripetere. Anche perché sabato, di occasioni da meta, di sicuro non ne avremo tantissime!”.
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball