17
agosto


Four Nations – Il neozelandese Deans vuole riportare in Australia la Bledisloe cup. “Hansen? Ottimo pescatore!”. By Giorgio Sbrocco

C’è anche la voglia di strappare dalle mani degli All Blacks la Bledisloe cup che detengono ininterrottamente dal 2003 fra le ragione che, agli occhi del ct dell’Australia Robbie Deans (il primo neozelandese della storia chiamato a dirigere la Nazionale Down Under), rendono “speciale” la sfida di domani a Sydney fra Wallabies e Nuova Zelanda. “Sarebbe ora di riprendersela. Loro ce l’hanno da così tanto tempo…” ha dichiarato ieri Dean alla stampa. “Penso che ce la faremo” ha continuato. “I ragazzi hanno lavorato bene, sanno che gli AB non ci andranno morbidi. È il loro modo di onorare l’impegno. Ma nonostante tutto non vediamo l’ora che la partita cominci!”. Il precedente più recente fra le due squadre risale alla semifinale di Coppa del Mondo  nel 2011. Allora la Nuova Zelanda si impose 20-6. A rendere la vigilia ancor più elettrica, il tentativo di alcuni giornalisti di alimentare la rivalità personale fra Deans (fino al 2003 nello staff degli AB) e l’attuale ct dei tuttineri Hansen. “Steve (Hansen, ndr) è un ottimo pescatore. Ama molto pescare” è stata l’unica dichiarazione sul suo avversario di domani. “In questa nuova versione del torneo – ha poi spiegato l’ex All Black primatista di vittorie in Super Rugby da allenatore  – partire bene sarà fondamentale. Chi ci riuscirà otterrà un sicuro vantaggio nel prosieguo della competizione”. Scontate le dichiarazioni del capitano AB Richie McCaw: “La verità è che ci scontreremo con una squadra che ha molti ottimi giocatori e che come complesso presenta una media di qualità molto elevata. Sappiamo che ci aspetta una partita moto difficile. Una sfida da onorare e da vincere dando il meglio”
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball