16
agosto


Four Nations – Australia senza Quade Cooper per scelta e prima linea determinante per il risultato. By Giorgio Sbrocco

Fuori Quade Cooper, e non solo perché ha stampa e compagni (quasi tutti) contro, nel XV dell’Australia annunciato dal ct Robbie Deans in vista della sfida alla Nuova Zelanda di sabato a Sydney che aprirà ufficialmente la prima edizione del Four Nations ovale. Il comando delle operazioni è stato affidato  alla coppia Genia-Barnes, che potrà contare su una coppia di centri (Horne-Fainga’a) più forte in difesa che ni attacco e su un triangolo profondo con Beale estremo e il tandem Ashley Cooper-Ioane alle ali. Un reparto di cui non è facile prevedere l’affidabilità in fase di copertura e di attacco sugli spazi allargati. Cruciale la prestazione della terza linea formata da Higginbotham numero 8 con Pocock e Dennis flankers. Tutta da verificare la tenuta in chiusa della prima linea Kepu-Polota Nau-Robinson. Dall’andamento del duello fra le due teste di mischia potrebbe dipendere l’esito finale della sfida. Questa la formazione annunciata:
Australia: Kurtley Beale, Adam Ashley-Cooper, Rob Horne, Anthony Fainga'a, Digby Ioane, Berrick Barnes,  Will Genia, Scott Higginbotham, David Pocock (cap.), Dave Dennis,  Nathan Sharpe, Sitaleki Timani, Sekope Kepu, Tatafu Polota Nau, Benn Robinson.
In panchina: Stephen Moore, James Slipper,  Rob Simmons, Radike Samo, Michael Hooper, Nick Phipps,  Drew Mitchell
Giorgio Sbrocco

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball