06
agosto


Eccellenza – Santamaria sarà il nuovo capitano di Viadana nell’anno del ritorno nel rugby nazionale. Ha firmato anche Robertson. By Giorgio Sbrocco

Sarà il tallonatore messinese Roberto Santamaria il capitano del Rugby Viadana nella stagione 2012/2013, quella che segnerà il ritorno della formazione mantovana nel massimo campionato nazionale. Santamaria (formatosi nel vivaio di Viadana, dove giunse all’età di 16 anni) ha collezionato 15 presenze in HC, 29 in Celtic league e 34 in Super 10 (l’ex campionato di Eccellenza). È la seconda volta nella storia del club giallonero che la fascia di capitano viene assegnata a un tallonatore. “Quando arrivai a Viadana – ha ricordato Santamaria commentando la nomina -  i gradi di capitano erano affidati a Mario Savi. È a lui che mi ispiro per diventare un buon leader. In effetti   la mia prima soddisfazione è stata quella di ritagliarmi lo spazio in campo, oggi ho una responsabilità in più che mi spinge a cercare di migliorarmi costantemente e a essere d’esempio per i miei compagni di squadra”. Nella stessa giornata della nomina dell’uomo che guiderà la squadra in campo, Viadana ha anche ufficializzato la firma del contratto da parte di Kaine Robertson (31 anni), originario di Auckland (Nz), giunto a Viadana nella stagione 2001/2002, quella che si concluse con lo scudetto vinto a Rovigo nella finale contro Calvisano. Robertson, che gioca ala ma all’occorrenza può essere schierato anche estremo, ha all’attivo 47 caps con la Nazionale e ha vinto tre volte la classifica dei meta men del campionato (2002, 2007, 2009).
Giorgio Sbrocco
 

Facci sapere la tua opinione!
commenta

Aggiungi Commento

  Country flag

biuquote
  • Commento
  • Anteprima
Loading

Rugby Ball